Rosexpo 2018: Lecce celebra i grandi vini rosè italiani

Al Castello di Sillavengo, con lo chef Maurizio D’Andretta
8 giugno 2018
Pesaro. Il Festival della Cucina Italiana incontra la musica di Rossini
8 giugno 2018
image_pdfimage_print

Il comparto del vino rosato italiano è in pieno rilancio; dopo il Patto di Intenti sottoscritto dai cinque Consorzi di Tutela, ovvero  Bardolino, Valtènesi, Vini d’Abruzzo, Castel del Monte e Salice Salentino, continuano le kermesse enologiche che, in tutto lo Stivale, contribuiscono a diffondere la filosofia e la produzione del vino rosato. Rosexpo, il salone dei vini rosati previsto a Lecce il 23 e 24 giugno prossimi, sarà uno degli eventi più importanti per far crescere il settore. Questa 5° edizione , infatti, presenta  un programma competo : il focus principale sarà sull’export e su cosa accade oltreoceano, ma non mancheranno  importanti seminari sui grandi champagne, sui rosati delle Dolomiti, sul Lambrusco e sui vini di Provenza. La madrina di questa edizione sarà Stevie Kim, direttore dell’Academy Vinitaly International e  volto internazionale del vino italiano, ma non mancheranno altri ospiti stranieri, come Jean Marc Ducasse, ideatore del Pink Rosè Festival, nel segno di un’ edizione  decisa a lanciare il vino rosè italiano sul mercato internazionale. Ad accompagnare le degustazioni dei vini, ci sarà anche un’ampia proposta di food che parte dalla valorizzazione della tradizione pugliese fino ai cocktail che quest’anno portano in Puglia casa Bonaventura Maschio, leader italiano nella distillazione.

image_pdfimage_print