Una città da gust@re: a Fano dal 27 al 29 settembre

Adotta un Istituto Alberghiero: la condivisione di un progetto
17 settembre 2018
Salvatore Vicari: prediligo il prodotto locale solo se è sostenibile e valido
18 settembre 2018
image_pdfimage_print

Il cibo, la ristorazione e l’ospitalità evoluta saranno i temi della terza edizione di Una città da gust@re, a Fano dal 27 al 29 Settembre 2018. Sei diversi luoghi della città ospiteranno per l’occasione conferenze, simposi, presentazioni di libri e degustazioni con la collaborazione di chef di fama, ristoratori, professori universitari, ricercatori, scrittori, giornalisti, tecnologi e studenti. Un evento diffuso per riflettere sulla cultura territoriale dell’enogastronomia e dell’ospitalità.

Tra gli appuntamenti, Alfredo Antonaros, giornalista e scrittore enogastronomico intervisterà professionisti e conoscitori di etichette, presenti nelle loro cantine, per proporre i giusti abbinamenti non solo con il cibo ma anche con i commensali cercando di interpretare le loro conoscenze, i loro gusti e i loro desideri e l’Associazione Italiana Sommellier racconterà l’esperienza della staffetta del bianchello.

Spazio alla tecnologia con la presentazione dell’ Information Communication Technology: ristoranti sonorizzati diventeranno sempre più tecnologici con impianti domotici e touch screen; figure robotizzate possono essere presenti nella reception di un albergo per l’accoglienza dei clienti: i camerieri del futuro possono essere aiutati da robot e droni che svolgeranno la funzione di assistenti e commis di sala.

Nell’edizione di quest’anno, verranno trattati da esperti del settore argomenti specifici sull’agroalimentare italiano e la sua salvaguardia a livello internazionale; uno chef di fama nazionale incontrerà gli scolari delle scuole elementari per una lezione sul gusto e l’Ordine dei Farmacisti di PU relazionerà sulle malattie cardiovascolari legate al cibo. Inoltre, in una tavola rotonda, giornalisti, blogger e scrittori svilupperanno l’argomento del cibo con parole e immagini. Infine, un relatore di Coop Alleanza 3.0 si focalizzerà sulla legalità e l’equo compenso da garantire ai lavoratori dei fornitori e delle cooperative agricole.

image_pdfimage_print