Nuovi diplomati al Master Sommelier ALMA-AIS

Con Street Chef a Cortona l’alta cucina scende in piazza
26 luglio 2017
Torna il Festival della Dieta Mediterranea
27 luglio 2017
image_pdfimage_print

Sono ben 21 gli studenti diplomatisi alla IX edizione del Master Sommelier, promosso dalla Scuola internazionale di cucina italiana ALMA in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier.
Tra questi, caso finora unico nella storia del corso, Tommy Monari, 28 anni, laureato in economia aziendale, è stato promosso con il punteggio massimo di 100/100. Ma una menzione particolare va anche al bolognese Riccardo Ricci, 27 anni, che, per le qualità dimostrate durante la fase residenziale del Master, si è conquistato uno stage nella sala de L’Osteria Francescana di Massimo Bottura ed è ora atteso dallo chef Alfio Ghezzi presso la Locanda Margon, due stelle Michelin.
L’elevata preparazione degli studenti è certificata dai primi dati occupazionali: al momento del conseguimento del diploma oltre il 60%, infatti, può già vantare un impiego. Alcuni sono stati confermati nelle strutture dove hanno svolto lo stage (come il tristellato Le Calandre della famiglia Alajmo e la Cantina Petra della famiglia Moretti); altri avranno l’opportunità di misurare le proprie capacità lavorando all’estero (per esempio all’Hotel Ritz di Londra) o in prestigiose strutture in Italia: non da ultimo anche FICO Eataly World, che aprirà i battenti il prossimo a ottobre e il concept Signorvino.

image_pdfimage_print