Scrivere di Gusto, il primo corso di critica gastronomica etica

Il Bocconotto di Castel Frentano: piccola, dolce e friabile delizia
7 febbraio 2019
Torna ExtraLucca, tra oli evo appena franti ed eccellenze regionali
8 febbraio 2019
image_pdfimage_print

Il concetto di Ristorante o di Hotel Didattico è già acquisto da tempo, si tratta di un esercizio aperto al pubblico in cui il personale è composto da allievi di una scuola professionale.

Traslando lo stesso modello, Valerio Massimo Visintin, critico gastronomico del Corriere della Sera, proseguendo il percorso avviato con DOOF (l’altra faccia del food) e grazie alla collaborazione con l’agenzia editoriale Lorem Ipsum, propone  un corso di formazione di critica gastronomica etica che ha il suo cuore in quella che possiamo definire una Redazione Didattica, una novità assoluta per il settore giornalistico ripresa in qualche modo anche da Enrico Mentana con Open.

Infatti, dopo una serie di lezioni sui temi salienti della professione del critico in ambito gastronomico e alcuni laboratori sul campo, uno addirittura a Caserta, con pernottamento nella foresteria della Reggia, per imparare dal vivo come si producono alcuni fra gli ingredienti base della nostra alimentazione, gli allievi si caleranno nella parte del critico, visitando decine di ristoranti e condividendo le proprie esperienze con i docenti nel corso di vere e proprie riunioni di redazione.

Tutto ciò avrà poi, grazie a Baldini e Castoldi, l’onore della pubblicazione della prima Guida EATMI.

L’idea di un corso siffatto era nell’aria da tempo, ma necessitava di sponsor illuminati che comprendessero il valore e la lungimiranza di allevare una nuova generazione di giornalisti e comunicatori che facciano dell’etica e della deontologia il presupposto ineludibile di un’intera carriera professionale.

Ora la squadra c’è, gli esperti chiamati per le docenze sono autorevoli e competenti, il corso, inoltre, ha uno scopo concreto a breve ed uno ancor più ambizioso a medio lungo termine, perché non solo verrà pubblicata una Guida diversa da tutte le altre, ma gli allievi potranno diventare i redattori di una nuova realtà editoriale in campo gastronomico.

Costo del corso 1950 € per 8 lezioni, 5 laboratori, compresa trasferta a Caserta, da 7 a 10 pranzi nei ristoranti di Milano e alcune settimane di Redazione Didattica.

Informazioni 0282776922 https://www.sassocarta.com/corsosdg

Aldo Palaoro

image_pdfimage_print