Il sapore della terra secondo Giovanni Ballarini

La terra vista da Massimo Spigaroli
5 aprile 2012
La terra nelle parole di Massimo Montanari
5 aprile 2012
image_pdfimage_print

giovanni-ballarini“Il sapore della terra è da recuperare, non lo conosciamo più come non conosciamo più se un vento viene da oriente o da occidente. Siamo diventati ignoranti, dobbiamo tornare a sapere ciò che abbiamo dimenticato, il territorio, che è una struttura mentale, letta in modo diverso a seconda di chi lo osserva. Oggi il cuoco-artista, libero dalla committenza e dalla dipendenza, è conscio di partecipare alla costruzione di queste strutture territoriali, e trovano giustificazione sia l’immediato passato che il futuro. Non esiste innovazione senza tradizione, senza il confronto con ciò che fu, perché non siamo tabula rasa ma menti pensanti che interpretano; e non c’è tradizione senza tradimento, di cui è parte essenziale e principale archetipo di costruzione.”

Giovanni Ballarini, Presidente Accademia Italiana della Cucina

image_pdfimage_print