Progetto Vino di Collisioni Festival: grandi ospiti internazionali

Calici Sotto le Stelle: sei notti d’ estate dedicate ai vini della Calabria
27 giugno 2018
Tullum: il nuovo corso di una piccola DOP nel cuore d’Abruzzo
27 giugno 2018
image_pdfimage_print

E’ iniziata ieri, 26 giugno, e proseguirà  fino al 4 luglio prossimo, l’ edizione 2018 di Collisioni Festival, il festival agrirock,  di letteratura e musica, ambientato nel verde delle colline delle Langhe e nella cittadina di Barolo. La manifestazione ospita anche il “Progetto Vino di Collisioni”, un incoming di esperti  che giunge a Barolo nei giorni del Festival per una serie di degustazioni, visite in cantina, tour, walk-around tasting, pranzi e cene con produttori e consorzi per far vivere agli ospiti internazionali il territorio e i vini Piemontesi e italiani. Il progetto, nato sette anni fa da Ian D’ Agata, è diventato con gli anni un riferimento importante per il settore enologico, tanto da essere ritenuto una delle migliori vetrine per la produzione vinicola italiana. Anche questa edizione si pregia di ospiti illustri: Tushar Borah Uae, Hotel Sommelier al più lussuoso Hotel al mondo, il Burj al Arab, Jumeriah Group, in Dubai; Alexander Peh, Beverage Director del Four Seasons di Singapore; Susan Gordon, editrice food&wine di Forbes; Jason Yamasaki, Head Sommelier di Chambar a Vancouver; Mariarosa Tartaglione, Head Sommelier per il Marea di New York; Evan Watson, proprietario di Clementine a Toronto; Jason Yamasaki, Head Sommelier di Chambar a Vancouver. Torna anche quest’anno il palco Wine and Food di Collisioni, una non stop di degustazioni, assaggi, canzoni, dedicata ai  grandi vini ai grandi prodotti food italiani completamente gratuita. l’ appuntamento è per sabato 30 giugno e domenica 1 luglio presso il cortile del Castello di Barolo: chef da diverse regioni italiane, grandi produttori di vini, consorzi e associazioni  incontreranno il pubblico nel cortile del Castello, tra assaggi di grandi salumi e formaggi dop dal Piemonte e da tutta l’Italia, focacce gourmet, cioccolato, torte di nocciola, grappa, ma anche pesto ligure, trofie trafilate al bronzo, Castelmagno, prosciutto di San Daniele, peperoni cruschi, ciauscolo, soppressate e olive ascolane. I  piatti saranno preparati in diretta, dal Piemonte al Friuli Venezia Giulia, dalle Marche, alla Basilicata, Sardegna, Liguria, Toscana e Abruzzo, con la presenza delle istituzioni regionali. Come sempre, grande importanza avrà l’ aspetto musicale con grandi big della musica  italiana e internazionale: Depeche Mode, Lenny Kravitz, Steven Tyler Aerosmith, Caparezza, Renga Nek e Pezzali.

 

www.collisioni.it

 

image_pdfimage_print