6,5 miliardi l’export italiano del vino

Capperi…che pizza!
11 aprile 2017
Olio Extra Vergine. La Sua Ricchezza. La Nostra Fortuna
11 aprile 2017
image_pdfimage_print

Buone notizie per il vino italiano, quelle emerse a Vinitaly, nel corso del convegno, organizzato da Ismea: ‘Il mercato mondiale del vino, Outlook 2020’.
Il direttore generale di Ismea Raffaele Borriello  ha infatti illustrato le risultanze dell’Outlook 2020 per il settore del vino, elaborato dall’Ismea: “Abbiamo proiettato al 2020 le analisi degli ultimi 15 anni. Il mercato sta completamente cambiando, con USA e Cina che stanno incrementando rapidamente i consumi. Ebbene, in questo scenario l’Italia raggiungerà i 6,5 mld di euro sull’export del vino, allargandosi in questi mercati e consolidando la sua leadership produttiva. Questo accadrà anche grazie al rafforzamento dell’offerta premium in contesti pronti a recepirla”

Spicca – nell’ambito del modello previsionale – l’incremento nei consumi della Cina (+21,6%) che raggiungerà i livelli della Germania. La produzione mondiale crescerà complessivamente del 2,4%: anche qui per la Cina si prevede un +10%, che la porterà fino ai livelli australiani.

 

image_pdfimage_print