A Roma la prima edizione del Salone del prodotto tipico

Storia di fabbricanti di maccheroni
31 gennaio 2017
CIBÒ. So Good! il Festival dei Sapori dell’Emilia Romagna
31 gennaio 2017
image_pdfimage_print

Se c’è un fenomeno capace di sviluppare un business che sfiora  40 miliardi di euro, quello è il turismo enogastronomico. Perché non fare incontrare quindi il mondo dell’accoglienza rurale e quello dei prodotti tipici, che di questa sfera sono i protagonisti, in un’unica grande manifestazione? E’ quanto si è proposto Piemmeti, società di Verona Fiere, ideando e curando la prima edizione del Salone del prodotto tipico. Il debutto sarà a Roma nel weekend di sabato 25 e domenica 26 febbraio nel quartiere Eur, presso gli spazi del Salone delle Fontane. A fronte di un fenomeno che ha smesso da tempo di essere di nicchia -specifica il direttore di Piemmeti, Raul Barbieri– la nostra manifestazione vuole dare agli ospiti l’occasione di ritrovare, in scala, una mappa ragionata del giacimento enogastronomico italiano”.
Il fatto che di  22mila aziende agrituristiche oltre il 60% faccia ristorazione o degustazione, per un totale di 500 mila posti a sedere, si impone a una doverosa attenzione e merita di essere messo in risalto.

Info: www.salonedelprodottotipico.it

image_pdfimage_print