Ad Arezzo la Fipe Business School

Il giro d’Italia dei nuovi ristoranti
13 marzo 2017
Il marchio Italia tra i primi dieci al mondo
13 marzo 2017
image_pdfimage_print

Continua a crescere il numero dei pubblici esercizi in provincia di Arezzo, ma il settore, segnato da un altissimo turn over che non ha risparmiato neppure le imprese più consolidate, si trova ad affrontare molti problemi: dalla concorrenza sempre più esasperata alle difficoltà di far quadrare i conti tra costi di gestione sempre più alti e ricavi in diminuzione.
Da questa premessa nasce il progetto formativo di Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi)-Confcommercio che, in collaborazione con Partesa, network di distribuzione del gruppo Heineken Italia, ha ideato “Fipe Business School”, la nuovissima scuola di alta formazione pensata appositamente per gli imprenditori del settore che vogliono migliorare le proprie competenze manageriali per restare sul mercato vincendo la concorrenza e ottimizzando i costi di gestione.
Il vicepresidente vicario nazionale di Fipe Confcommercio Aldo Cursano ha spiegato che “in Italia il settore conta oltre 300 mila imprese, 1 milione di addetti e circa 40 miliardi di euro di valore aggiunto. Un mondo variegato e complesso, alle prese con cambiamenti continui. Le competenze manageriali sono il principale mezzo per costruire un’impresa di successo, incrementare i profitti e fidelizzare la clientela: con Fipe Business School grazie alla collaborazione avviata con Partesa e al prezioso contributo delle associazioni territoriali di Confcommercio, ci proponiamo di dare vita ad un modello formativo unico nel suo genere, con un linguaggio, semplice, innovativo e, al tempo stesso, pratico”.
Ad Arezzo la Fipe Business School si articolerà in quattro giornate seminariali di lunedì con orario 10-13/ 14-17, a partire dal 20 marzo. Ogni volta sarà approfondito un diverso argomento: acquisizione e fidelizzazione della clientela attraverso i social network; i nuovi trend della domanda e dell’offerta nel mercato italiano; l’analisi del conto economico, per trasformare le voci di costo in opportunità di fatturato; infine, i segreti per il lancio di una start up vincente, dedicato ovviamente a chi intende aprire una nuova attività nel settore o l’ha appena fatto.
Per il programma clicca qui

image_pdfimage_print