Alta cucina e chef stellati per “Il mondo delle intolleranze”

In Alto Adige le Settimane delle Erbe selvatiche
28 marzo 2017
Il Villaggio per la Terra, in difesa del pianeta
29 marzo 2017
image_pdfimage_print

Giovedì 30 marzo in Brianza, a Villa Patrizia a Bevera di Sirtori, si terrà il secondo appuntamento con le Cene di gala organizzate dall’Associazione Regionale “Il mondo delle intolleranze”, con l’obiettivo di diffondere la conoscenza corretta del problema delle intolleranze alimentari.

Partner dell’iniziativa saranno grandi chef che creeranno piatti senza glutine, lattosio e a basso contenuto di nichel, oltre a importanti aziende del food&beverage, sensibili al tema delle intolleranze. Il bistellato Claudio Sadler, per esempio, proporrà il “Carpaccio di Salmone Scozzese Loch Fyne con foglie d’ostrica e finger lime” e il “Risotto con salsiccia Salumi Pasini e pistilli di zafferano ellenico”. Tommaso Arrigoni, invece, chef stellato del suo ristorante milanese “Innocenti Evasioni”, si occuperà del secondo antipasto, “Uovo a bassa temperatura con Parmigiano Reggiano e caviale Volzhenka”, e del piatto forte “Guancia di vitello con purea di sedano rapa”.

Il dessert, infine, è stato affidato a Carlo Molon, executive chef allo Sheraton Lake di Como, che proporrà “Bon bon lime e menta con copertura al cioccolato fondente e fiori eduli”, a cui farà seguire un “Cremoso di mandorle alla soya con coulis di frutti rossi e frutti di bosco”. Il benvenuto in Villa Patrizia, invece, sarà affidato a “Zia Ste”, la specialista delle erbe selvatiche. La sua proposta “Cold roll alle verdure dell’orto e del prato, semi di girasole e noci, Parmigiano Reggiano” accoglierà gli ospiti in terra di Brianza.

image_pdfimage_print