Approvato nuovo consiglio e bilancio per Parmigiano Reggiano

Assemblea Nazionale FIC, la categoria a confronto
7 aprile 2017
BenMiVoglio in festa!
7 aprile 2017
image_pdfimage_print

L’assemblea del Consorzio del Parmigiano Reggiano ha approvato il bilancio 2016 che dichiara un investimento di 10,6 milioni in comunicazione al consumo, cui si sono aggiunti 2,47 milioni di progetti specifici per l’incentivazione delle esportazioni. L’ente di tutela ha registrato un incremento del 12% dei prezzi all’origine, una crescita dei consumi sul mercato interno pari allo 0,3% e un incremento dell’export del 5,8%. Dati che hanno inciso per il 60% sulle azioni nel corso di un’annata positiva dopo due anni di crisi.
L’assemblea, inoltre, ha rinnovato il Consiglio di amministrazione dell’Ente, composto da 28 membri con diritto di voto e 4 designati dagli enti pubblici d’Emilia-Romagna e Lombardia senza diritto di voto, mentre nel corso del primo Consiglio si procederà alle nomine del presidente e del vice.

I nuovi consiglieri sono Francesco Bertacchini, Nicola Bertinelli, Arnaldo Bertozzi, Vanni Binacchi, Emilio Braghin, Andrea Bonati (presidente sezione Parma) Giuseppe Cobianchi, Luca Cotti, Sergio Frignani (presidente sezione di Mantova), Guglielmo Garagnani (presidente sezione di Modena), Roberto Gelfi, Mario Gualazzi, Luciano Labadini, Ivan Magliani, Kristian Minelli, Ermanno Mora, Enrico Bruno Mori, Andrea Nascimbeni, Cristian Odini, Pier Antonio Pelosi, Lorenzo Pinetti (presidente sezione Reggio Emilia), Angelo Romagnoli (presidente sezione di Bologna), Roberto Rondini, Ugo Scalabrini, Giuseppe Scarica, Renato Torricelli, Alberto Viappiani e Vincenzo Zanichelli.
Del Consiglio, senza diritto di voto, fanno inoltre parte Paolo Carra (Unioncamere Lombardia), Andrea Zanlari (Unioncamere Emilia-Romagna), Paolo Benedusi (assessorato Agricoltura Regione Lombardia), Maria Cristina Zarri (assessorato Agricoltura Regione Emilia-Romagna).

image_pdfimage_print