Giorgio Mercuri è il nuovo coordinatore Agrinsieme
12 gennaio 2017
Muoversi con gusto a White
12 gennaio 2017
image_pdfimage_print

Definito il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile 2017 e che si chiamerà Cibus Connect. Organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare, avrà un format innovativo, leggero e in grado di connettere, appunto,  il made in Italy alimentare con il mondo.

E’ prevista la partecipazione di oltre 1.000 aziende alimentari italiane selezionate, di centinaia di buyer da Stati Uniti, Asia, Europa nonché dei protagonisti della distribuzione in Italia. Tra gli espositori anche un gruppo di circa 100 produttori di “nicchia” in una area di Slow Food con l’obiettivo di aprire nuovi sbocchi di mercato alle piccole aziende che costituiscono i “giacimenti” dei vari territori.

Grazie ad un accordo siglato con Veronafiere, Cibus Connect si svolgerà in concomitanza con Vinitaly, e porterà a Parma i buyer internazionali che potranno programmare la visita sia a Vinitaly sia a Cibus Connect.

Entrambi gli appuntamenti si collocano nel quadro progettuale di promozione e scoperta dei territori e delle aziende per i buyers esteri nel programma “Discover the Authentic Italian Taste” promosso da ICE Agenzia. Tra i relatori, a Parma sono previsti gli imprenditori Guido Barilla, Marco Lavazza, Giampiero Calzolari (Granarolo) Francesco Mutti, Alberto Balocco, Paolo Zanetti, Jean Marc Bernier. Numerosi i workshop sui trend dei vari comparti sviluppi del commercio in Usa, Asia, Europa ed Italia, tra cui quelli organizzati da: Nomisma-CRIF con l’Agrifood Monitor dedicato al comparto carni e caseario, Progressive Grocer/Gourmet Retailer, LSA, Retail Asia, Lebensmittel Zeitung, Confimprese.

Info: www.cibus.it

Lucilla Meneghelli

image_pdfimage_print