Dopo il Parmigiano Reggiano Kosher arriva quello Halal

Il club delle eccellenze di Giuso
4 aprile 2017
Cibus Connect, il nuovo format di Fiere di Parma
5 aprile 2017
image_pdfimage_print

L’Azienda Agricola Bertinelli, che dal 1895 produce latte e lo trasforma in Parmigiano Reggiano sulle colline parmensi, ha ricevuto la certificazione Halal, secondo gli standard di Halal Italia. La società guidata dal ceo Nicola Bertinelli si ritrova così strutturata in quattro divisioni: gourmet, basata sulla produzione di diverse varietà di Parmigiano Reggiano; salutistica, con formaggi freschi free-of; veggie, per soddisfare le esigenze di consumatori vegetariani; ed etnica, con declinazioni Kosher e Halal del Re dei Formaggi. Quest’ultima rappresenta senza dubbio un’ottima opportunità per aprire nuovi mercati. Basti pensare che secondo il report “State of the Global Islamic Economy” di Thomson Reuters, il valore del mercato del food halal può essere stimato in 70 miliardi di dollari. Nel mondo vivono, infatti, 1,8 miliardi di musulmani, di cui 50 milioni nell’area Eu e 1,7 milioni in Italia, dove il cibo made in Italy con certificazione Halal ha un valore che si aggira tra i 4 e i 5 miliardi di euro all’anno.

Destinato a rafforzare la competitività di Bertinelli sul mercato internazionale, il Parmigiano Reggiano Halal, le cui prime forme saranno disponibili a fine 2017, avrà una linea di produzione dedicata, affiancandosi a un altro prodotto distintivo come il Parmigiano Reggiano Kosher, di cui è stata avviata la commercializzare dal 2015.

image_pdfimage_print