FIPE: caso Foodora, regole uguali per tutti

Le Soste a convegno: Alimentazione tra salute e piacere
19 ottobre 2016
Il Pinot Nero Fvg brinda a Ein Prosit
19 ottobre 2016
image_pdfimage_print

“Il caso Foodora mette in mostra le ombre della sharing economy ed è la dimostrazione del fatto che senza regole chiare, condivise e rispettate da tutti si creano i posti di lavoro precari e si distruggono contemporaneamente i posti regolari”. Così il Direttore Generale Marcello Fiore esprime la posizione della Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi in merito al fenomeno dei servizi di consegna di cibo a domicilio organizzati da piattaforme on line, per i quali emerge la necessità di rispettare le regole vigenti come fanno le pizzerie ed i ristoranti che effettuano in proprio tale attività con personale regolarmente assunto.”

image_pdfimage_print