I consumi di caffè secondo FIPE

Fipe premia l’eccellenza in rosa nel fuoricasa
24 ottobre 2016
Ciro Scamardella e Pier Daniele Seu, chef e pizzaiolo emergente 2016
25 ottobre 2016
image_pdfimage_print

La giornata per molte persone non inizia al momento della sveglia, ma dopo la prima tazzina di espresso. Niente di più vero: il caffè si conferma il grande protagonista del mattino, e, in linea generale, di tutta la giornata in salsa tricolore, come riportano gli ultimi dati della Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi in occasione di Triestespresso.
A proposito della ripartizione quotidiana delle tazzine servite quotidianamente nei 149.000 bar italiani, l’Ufficio Studi di Fipe parla di una media di 175 tazzine giornaliere, con le seguenti specifiche: 202 tazzine nei morning bar, 220 nei lunch bar, 170 tazzine nei bar multiporpose, 85 negli evening bar, 200 tazzine nei bar che non hanno un’offerta specifica. Considerando il valore economico del “mondo caffé” per i pubblici esercizi italiani, l’espresso rappresenta un volume di affari annuo di 6,6 miliardi, e rappresenta il 32,5% del fatturato totale di un bar.

 

image_pdfimage_print