L’anarchia enogastronomica di RistorExpo

Un italiano da bar
8 febbraio 2016
Benoît Violier, come si fa presto a giudicare…
9 febbraio 2016
image_pdfimage_print

Giunto alla 19° edizione RistorExpo, a Lariofiere, Erba, in programma dal 21 al 24 febbraio, si prepara ad affrontare un argomento inedito: il significato della libera creatività e gli orizzonti enogastronomici attuali, indagando il food system attuale ad di fuori da schemi precostituiti e da pregiudizi. Il salone dedicato alla ristorazione professionale punta l’attenzione sul panorama enogastronomico, caratterizzato da un’assoluta mancanza di univocità delle tendenze in atto, sull’assenza di regole certe e da tutti condivise, che lascia spazio all’inventiva e alla fantasia dei protagonisti della cucina globale. RistorExpo esplora l’anarchia enogastronomica, alla scoperta del talento e dell’estro creativo in difesa di originalità e diversità: tutto il bello e il buono del cibo al di là dei ogni schema.

image_pdfimage_print