Ponte del 1° novembre, i dati di Federalberghi

Che pizza! Al Superstudiopiù a Milano
28 ottobre 2016
Langhe e Roero in Piazza…con la Granda
29 ottobre 2016
image_pdfimage_print

Saranno sette milioni gli italiani che approfitteranno dei prossimi giorni festivi per un viaggio, quasi tutti rimarranno in Italia (il 91,5%, mentre solo l’8,5% andrà all’estero) e la spesa media sarà di 262 euro, per un giro d’affari complessivo di 1,81 miliardi di euro. Le previsioni vengono da un’indagine realizzata per Federalberghi in vista del prossimo ponte. Commenta il presidente della Federazione Bernabò Bocca: “Pur in un situazione economica ancora difficile, il turismo, anche per l’imminente ‘ponte’ del 1° novembre, mostra segnali di tenuta che lo pongono al centro del sistema produttivo nazionale”.
L’indagine dice che dunque che gli italiani in viaggio saranno circa sette milioni, diretti per lo più nelle località di montagna – scelte dal 38,3% di chi parte – seguite da chi si recherà nelle località d’arte (21,4%) e da un 20,7% di persone che andrà in località di mare, mentre saranno il 9,6% coloro che si recheranno nelle città e nei paesi di origine per onorare la festività di Ognissanti. Quasi tutti rimarranno in Italia e solo una piccola percentuale si recherà all’estero, in gran parte nelle grandi capitali europee.

www.federalberghi.it

image_pdfimage_print