Proclamati i vincitori del Concorso InAlto by Bormioli Rocco

Parmigiano Reggiano Identity
4 febbraio 2016
L’arte del servizio rivive a San Patrignano
7 febbraio 2016
image_pdfimage_print

Il 25 gennaio si è ufficialmente concluso il Concorso InAlto By Bormioli Rocco: Italian Passion, International Attitude, una competizione gastronomica riservata agli chef e ai ristoranti di prestigio della Penisola. Lanciato a luglio ha riscosso un inatteso successo con la partecipazione di 2200 ristoranti (tra cui 8 stelle Michelin) e quasi 200 ricette ricevute. Sul podio gli chef Andrea Incerti Vezzani, del Ristorante “Ca’ Matilde“, 1 stella Michelin, di Rubbianino (Reggio Emilia), con la ricetta “Un ricordo… della mia torta di riso”; e Flavio Costa, Ristorante “21.9” di Albissola Marina (Savona), con la ricetta “Rane fritte, prescinseua e clorofilla di erbe selvatiche”. Rigoroso l’iter di valutazione per decretare il vincitore di ognuna delle due categorie Italian Passion, e International Attitude, da parte di una giura di eccezione composta da chef e docenti di ALMA (scuola internazionale di cucina italiana), da un sommelier di AIS (Associazione Italiana Sommelier) e da un manager della Bormioli  Rocco, a cui i sei finalisti hanno preparato la propria ricetta, sottoponendosi a una prova di impiattamento e di abbinamento vino. Teatro dell’evento conclusivo la splendida  Reggia di Colorno, sede di ALMA, alla presenza di un selezionato gruppo di giornalisti di settore. I due vincitori assoluti sono stati premiati con un Corso di alta cucina che si svolgerà presso ALMA della durata di 3 giorni mentre a tutti i sei finalisti partecipanti, verrà recapitata una fornitura completa di calici “inAlto UNO”. InAlto rappresenta il top della produzione Bormioli Rocco creato per soddisfare le esigenze dei ristoranti ed hotel più prestigiosi: una gamma completa che racchiude in sé il massimo in fatto di stile  e qualità. Calici e bicchieri nei quali l’inimitabile design Made in Italy si fonde con la cura per i particolari, la brillantezza del vetro Star Glass e la resistenza del trattamento XLT.

Luca Bonacini
bonaciniluca@gmail.com

Immagini: Francesco Vignali

image_pdfimage_print