Relais & Châteaux: Philippe Gombert rieletto presidente

Nocciola a tavola
La Nocciola in Tavola
23 novembre 2017
Slow Beans
Slow Beans, un mondo di legumi
24 novembre 2017
Presidente Relais & Chateaux
image_pdfimage_print

Durante il 43° Congresso internazionale appena conclusosi a Madrid, Philippe Gombert è stato rieletto presidente di Relais & Châteaux, la collezione di oltre 550 hotel di charme e ristoranti gourmet in tutto il mondo, affiancato da un nuovo comitato esecutivo in cui fa il suo ingresso come vice presidente Europa l’italiano Vito Cinque, proprietario e maître de maison de Il San Pietro di Positano.

Vincenzo Bianconi, invece, proprietario e maître de maison di Palazzo Seneca (Norcia), è confermato presidente delle 44 dimore della delegazione italiana, affiancato, dal vice-presidente Emanuele Scarello, chef e proprietario del ristorante Agli Amici 1887 di Udine, che fa il suo primo ingresso nel Comitato Internazionale dei Ristoranti di Relais & Châteaux, il gruppo di lavoro guidato dallo chef difensore della biodiversità Olivier Roellinger.

Tra le linee guida dettate dal neo ri-eletto presidente figurano lo sviluppo delle potenzialità legate al mondo della comunicazione digitale, già protagonista di molte innovazioni degli ultimi anni, ma soprattutto la salvaguardia delle tradizioni locali e della biodiversità, un ambito in cui gli chef di Relais & Châteaux, da anni in prima linea nel sottolineare l’importanza di una cucina sostenibile e buona per palato e ambiente, giocano un ruolo da protagonisti. L’associazione rinnoverà l’impegno nei confronti di Slow Food International, Ethic Ocean, Bon pour le Climat e Andes.

 

 

image_pdfimage_print