Sempre in crescita l’export agroalimentare italiano

La Burrata di Andria è IGP
5 dicembre 2016
Gli stati generali della Piadina Romagnola IGP
5 dicembre 2016
image_pdfimage_print

Dopo la forte spinta di agosto (+13,4%) risponde un settembre molto positivo (+5,7%). Food and drink settore guida dell’export nazionale con 28 miliardi di euro nei primi nove mesi dell’anno. I dati – elaborati da Ismea – sono sintesi di un incremento tendenziale del valore delle vendite all’estero dei prodotti agricoli (+5,4%) e di una crescita altrettanto rilevante delle spedizioni dei prodotti dell’agroindustria (+5,7%).
Rispetto al corrispondente periodo del 2015, nei primi nove mesi del 2016 l’export agroalimentare è cresciuto in valore del +3,3%, sostenuto soprattutto dai prodotti lavorati (+3,7%). Gli ultimi dati disponibili confermano la quota del 9,1% dell’agroalimentare sul totale export nazionale (in valore).

www.ismea.it

image_pdfimage_print