Orasì, innovazione 100%italiana di Unigrà
29 giugno 2017
Buonissimi 2017, 58mila euro per la ricerca oncologica
30 giugno 2017
image_pdfimage_print

Un progetto del cuore,  le Cene Galeotte, di quelli di cui non ci si stanca mai, edizione dopo edizione, appuntamento dopo appuntamento. Il 7 luglio il carcere di Volterra e la sua brigata galeotta ritornano, questa volta sotto la guida del giovane e talentuoso chef Alessio Sedran, del ristorante I Mal’avvezzi di Tavarnuzze (FI), per una cena di quelle che non si dimenticheranno facilmente.

Ancora una volta “il sociale del dentro le mura” si aprirà al “sociale fuori le mura”, nell’intento di raccogliere contributi anche per l’Emporio della solidarietà della Caritas, in corso di allestimento presso l’ex seminario vescovile di Volterra.

Tutto questo non prima di essersi potuti calare, nell’arco del pomeriggio, in un itinerario guidato nel cuore dello straordinario patrimonio storico ed archeologico della cittadina toscana, con i suoi suggestivi scorci del centro storico, l’Acropoli etrusca e l’antica Cisterna Romana, per culminare con la passeggiata lungo le mura di cinta della Fortezza Mediacea, che ospita il carcere, fino alla Torre del Maschio, di recente ristrutturazione.
E infine la cena galeotta: l’esperienza. Perché “nessun uomo è un’isola”.

Simona Vitali

 Per info: http://www.cenegaleotte.it/

image_pdfimage_print