A Lucca, un salotto per l’olio extra vergine di oliva

www.ristorazionecatering.it
Mercato, enoteca, ristorante. In una parola: Grangusto a Napoli
7 febbraio 2014
Joe e Lidia Bastianich premiati da It List- Best New Hotel
8 febbraio 2014
www.ristorazionecatering.it
image_pdfimage_print

Lucca si conferma capitale dell’olio di qualità, dopo l’entusiasmante successo di Extra Lucca, che nella prima edizione dello scorso anno, aveva registrato ottimi risultati. Il 15 e 16 febbraio prossimi avrà luogo l’attesa due giorni, nella quale fare conoscenza con oltre 50 produttori italiani di olio extra vergine di oliva di qualità, riuniti nella città toscana dopo il vaglio rigoroso del Maestrod’olio Fausto Borella. Accolti tra le mura rinascimentali ancora intatte, i più significativi produttori di olio delle zone maggiormente vocate d’Italia, inclusi Laghi di Como, di Garda e Friuli, metteranno in degustazione i propri migliori crù. Sabato, i produttori si confronteranno con un panel di esperti (agronomi, assaggiatori, consulenti di mercato) in una sessione di formazione innovativa, con uno staff di specialisti di Olio Extravergine di Oliva. Si prosegue con  degustazioni di oli novelli, e l’incontro con cuochi di fama fra cui Valeria Piccini, Valentino Cassanelli, Andrea Magi, Cristiano Tomei (che interpreta con Roy Paci la gastromusica), Alessandro Borghese, Walter Ferretto, Andrea Mattei e Luca Landi, con i quali provare le suggestioni dell’olio in cucina, a cui seguirà l’abbinamento con la Mozzarella di Bufala Campana Dop e con l’inaspettato e goloso gelato.

La presenza della nutrizionista è d’obbligo, ed è affidato a Sara Farnetti il compito di mettere in discussione la nostra idea di cibo, con un’ incontro intitolato appunto “Tutto ciò che sai sul cibo è falso”, a cui seguirà un convegno su un tema di grande attualità: Paolo Borzatta di The European House Ambrosetti, parlerà del futuro dell’olio Extravergine italiano: “Come affermare e mantenere la leadership mondiale degli extravergini italiani di grande eccellenza”, mentre Tom Mueller, autore del libro Extravirginity, interverrà su “Il caso ‘Suicidio dell’extravergine italiano” del New York Times. Per non ricadere nella ‘rete’. In una regione cosi famosa per i grandi vini, non poteva mancare il benvenuto di Ais Toscana, con Riccardo Viscardi a moderare gli incontri sul vino, nella giornata di sabato con la verticale di San Leonardo dell’omonima tenuta e quella di Cantico del Podere La Cappella, mentre Leonardo Taddei condurrà la verticale di Brunello Riserva della Tenuta Il Poggione e la orizzontale di Champagne nella giornata di domenica. Durante lo svolgersi delle sessioni e delle degustazioni, sarà funzionante un negozio, e chi vuole portare a casa l’ottimo olio Extravergine di oliva selezionato, i prodotti a base di olio, le verdure, i cioccolatini, e i prodotti di bellezza, sarà accontentato.

Il momento clou di ExtraLucca si raggiungerà sabato 15 febbraio alle ore 20 nell’Auditorium San Francesco, con l’assegnazione di importanti riconoscimenti: la premiazione dei migliori oli d’Italia con la Corona Maestrod’olio 2014, il Riconoscimento Luigi Veronelli, l’Extra Chef, premio attribuito a un’azienda di Terred’Olio scelta dagli chef dello scorso anno, il Riconoscimento Sauro Brunicardi, conferito al ristoratore che ha dato maggior risalto all’olio di qualità nel suo ristorante, e avrà luogo la presentazione del libro guida Terre d’Olio 2014, editore Cinquesensi. Per concludere, l’organizzazione ha previsto un doveroso omaggio al compositore Giacomo Puccini, natio di Lucca, dedicandogli la serata, nella quale Andrea Colombini, Presidente dell’Associazione “Puccini e la sua Lucca”, presenterà alcune aree del Maestro Giacomo Puccini, eseguite da due grandissimi cantanti.

Luca Bonacini

Cos’è EXTRA LUCCA

L’incontro annuale ideato e organizzato dal Maestrod’olio Fausto Borella si svolge a Lucca nel periodo dell’anno che conclude la frangitura. I protagonisti assoluti sono i produttori di olio extravergine di oliva, donne e uomini provenienti dalle 18 regioni italiane produttrici. L’olio di qualità, alimento centrale della tavola italiana e mediterranea, è uno dei prodotti alimentari più straordinari che la terra italiana fornisce in una quantità varietale unica al mondo ma che la legislazione non tutela abbastanza. Fausto Borella, allievo di Luigi Veronelli, ha creato l’Accademia Maestrod’olio con il preciso obiettivo di farli conoscere e di valorizzarli oltre che con i suoi corsi di approccio e approfondimento alla materia (che tiene in tutta Italia e in Europa), anche con l’appuntamento annuale Extra Lucca, quest’anno alla seconda edizione.

TERRED’OLIO

121 produttori italiani, 195 degustazioni, 18 regioni, 106 illustrazioni

A cura di Fausto Borella. Editore Cinquesensi

Un libro di cultura territoriale che ha come protagonista l’Olio Extravergine d’Oliva e come co-protagonisti tanti territori del nostro Bel Paese. Partendo da un’attenta valutazione organolettica degli oli selezionati, Fausto Borella racconta i valori artistici e enogastronomici dei territori di riferimento. Un taglio diverso da quello di una guida tradizionale, che si propone nella sua doppia natura di libro di viaggio e di guida tecnica. Il volume, al secondo anno, è stato rinnovato e implementato da nuovi contenuti e da illustrazioni originali di Laura Castellucci, è edito da Cinquesensi, in due edizioni: italiano e inglese

Editore.cinquesensi.it  

EXTRA LUCCA 2014

sabato 15 e domenica 16 febbraio 2014, dalle ore 11 alle ore 19

Per saperne di più: www.extralucca.it

 

image_pdfimage_print