A Piacenza il gelato è in rosa

I Tavoli Trasparenti dove si mangia per donare
12 febbraio 2016
Diventare sommelier sotto una buona stella
12 febbraio 2016
image_pdfimage_print

Una professione equamente divisa tra maschi e femmine quella del gelatiere a Piacenza, almeno stando alla bella rappresentanza che ha partecipato alla seconda tappa del World Tour Italian Challenge organizzato da Carpigiani e ospitato presso il distributore Tinelli.
Ventiquattro partecipanti per altrettanti gusti su cui la giuria – Franco Cesare Puglisi, direttore di Punto It (rivista di settore); Margherita Morigi, Sigep – Rimini Fiera; Luigi Franchi, giornalista di Sala&Cucina; Giorgio Lambri, giornalista del quotidiano Libertà; Simona Lippini, docente di cucina della Scuola Alberghiera Raineri-Marcora; Carlo Giacobbi, chef de La Pireina – si è trovata unanime nelle valutazioni: ottime strutture per la quasi totalità delle proposte, a volte un eccessiva ridondanza negli ingredienti, ancora un po’ di lavoro da fare per quanto riguarda le presentazioni.

La Giuria  Hi res
La stessa unanimità ha portato sul podio le due vincitrici: “Fragola” di Lorella Lentoni della Gelateria Garden di Podenzano  e  “Pistacchio” di Francesca Mombelli de “Il Vizio del Gelato” di San Nicolò. Due gelati apparentemente semplici nel loro monogusto, ma proprio per questo complessi nel giusto equlibrio tra struttura, gusto e presentazione, i tre criteri di valutazione del concorso.
Le due finaliste parteciperanno alla finale italiana in programma il 23 e 24 marzo 2017 nel Campus di Carpigiani Gelato University ad Anzola Emilia (Bologna).

Le vincitrici - Da sinistra Francesca Mombelli e Lorella Lentoni tra gli organizzatori e la giuria

I partecipanti
Katiuscia Naldini
di Gelati e Sorrisi di Vigolzone con “Il Tortello di Vigolzone”; Pietro Collaro di Gelateria S. Marco di Piacenza con “Crema Chantilly”; Fabio Rezoalli de La Baia di Piacenza con “Crema d’Inverno”; Riccardo Nani di Peccati di Gola di Quarto di Gossolengo con “Peccati di Gola”; Monica Rusca di Del Castell di Niviano con “Safari”; Emanuela Forlini della gelateria La Fuente di Piacenza con “Gelato alla Ricotta con Salsa di Prugne”; Helge Diekmann di Signor Gelato di Piacenza con “Turtlit”; Damiano Dalla Bona di Le Fragole di Cortemaggiore con “Cubana”; Daniel Bozzarelli di Gelateria ‘900 di Piacenza con “Croccantino all’amaretto”; Fabiano Trenchi di Le Coccole di San Giorgio con “La Cannella”; Angela Zucca di Gelateria del Duomo di Piacenza con “Portami su”; Franca Aversano di Dolci Fantasie di Piacenza con “Madreperla”; Gentian Ashiku di Mil Sabores di Pontenure con “Sogno d’Amore”; Jansan Wanigabaduge di Dolceneve di Monticelli con “Zucca e amaretto”; Cinzia Rizzo di Paradiso del gelato…e non solo di Piacenza con “Caramel Pop’s”; Anna Maria Borlenghi di Gelateria Anna di Caorso con “Concertino”; Rosa Verani della Gelateria Bar Centrale di Agazzano con “Nocciola”; Lorella Lentoni di Gelateria Garden di Podenzano con “Fragola”; Teresa Ballerini de La Cremeria Borgonovo con “Pradà”; Marco Morelli de La Boutique del Gelato di Piacenza con “Crema”; Patrizia Matti della gelateria Cone Island di Piacenza con “Cioccolato Fondente senza latte”; Massimo Barabaschi del Bar Grande Gelateria Barabaschi di Cortemaggiore con “Crema Antica”; Nicola Marchi della Gelateria Bar La Stazione di Castell’Arquato con “Crema Stazione”; Francesca Mombelli del Vizio del Gelato si S. Nicolò con “Pistacchio”.

Luigi Franchi
luigifranchi@salaecucina.it

image_pdfimage_print