A Salsomaggiore torna Mangiacinema: cibo d’autore e cinema goloso

L’Antica Bottega del vino tra gli 11 luoghi del cibo e del vino, secondo Wine Spectator
27 settembre 2016
Uovo poché, funghi cardoncelli Spirito Contadino e fonduta di provola
28 settembre 2016
image_pdfimage_print

Da mercoledì 28 settembre a mercoledì 5 ottobre Salsomaggiore Terme è pronta a trasformarsi nella capitale del gusto, grazie alla terza edizione di Mangiacinema, la golosa kermesse creata e diretta da Gianluigi Negri, che radunerà nella cittadina emiliana artisti dello spettacolo e dei fornelli. Il programma è ricco e accattivante sia sul fronte del cibo d’autore che su quello del cinema goloso.
Si potranno degustare il gelato Pop-Rock all’azoto liquido di Corrado Sanelli, il vino di Dante del Castello di Contignaco, la Focaccia e i dolci della Duchessa di Claudio Gatti, il piatto Mangiacinema dello chef Edoardo Craviari, la pizza Mangiacinema 2016 di Luca Cattani, il vino di Guareschi delle Cantine Bergamaschi, il gelato artistico di Giuliano Curati al liquore di Maria Luigia e al vino antico, la pizza alta di Salsomaggiore della Porchetta e dell’Incontro, la pasta fatta in casa del Colore del Grano, il Parmigiano Reggiano firmato Iemmi, Butteri, Lanfredini, gli elisir del Liquorificio Colombo, le merende dolci e salate della Casa del Pane di Silvano Zalaffi, i tortelli d’oca di Graziano Besenzi, i pisarei di Oscar Basini. Il tutto accompagnato da guest star di rilievo, quali lo chef Massimo Spigaroli, che oltre al suo culatello proporrà il piatto stellato “Maccarone, m’hai provocato”, lo chef pasticciere Montalto, il Parmigiano bio di Persegona, lo chef Daniele Persegani de “La prova del cuoco”, Andy Luotto e tanti altri.
Per quanto riguarda, invece, lo spettacolo vero e proprio, si comincia mercoledì 28 settembre con l’incontro “Il cinema popolare dei Vanzina: quarant’anni di storie italiane” alle Terme, per proseguire al cinema Odeon, con la festa di apertura “Io me te magno!”, in cui il Premio Mangiacinema – Creatore di sogni verrà consegnato allo stesso Enrico Vanzina, mentre sabato 1 ottobre il premio sarà attribuito a Elio Pandolfi, una delle voci più famose del cinema italiano. Mercoledì 5 ottobre, infine, gran chiusura con Mogol.
Per maggiori informazioni: www.mangiacinema.it

 

image_pdfimage_print