A Verona i 120 anni di Fieragricola

Vinicola Serena: bilancio positivo ed export in crescita
12 gennaio 2017
Le parole della ristorazione, piccolo glossario per affrontare il 2017
12 gennaio 2017
image_pdfimage_print

Un traguardo importante per Fieragricola di Verona. Dal 31 gennaio al 3 febbraio 2018, infatti, si svolgerà la 113° edizione di una manifestazione che dal 1898 sostiene i pilastri del settore agricolo: zootecnia, meccanica, mezzi tecnici, frutteto e vigneto, suinicoltura e avicoltura, mangimistica, nutrizione e benessere animale che trovano a Verona un palcoscenico altamente specializzato e illustre nel tempo.
Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, anticipa le novità in programma annunciando che per tutto il 2017 si svolgerà un road show in tutta Italia che porterà all’attenzione degli operatori i risultati importanti conseguiti dalle imprese agricole e zootecniche in preparazione dell’avvio della Politica agricola comune post 2020 e delineare le linee guida che potrebbero essere adottate per assicurare attenzione ai giovani e allo sviluppo dei mercati e del reddito.
Momenti di confronto estremamente importanti dopo un 2016 denso di luci ed ombre, che ha visto aumentare di oltre il 32% le quotazioni del latte, un assestamento positivo in relazione alle importazioni asiatiche di suini e suggerisce previsioni incerte riguardo alle scorte di cereali a livello mondiale che, secondo le previsioni dell’International Grain Council, potrebbero superare i 500 milioni di tonnellate, con una conseguente stabilità dei listini.
Grande attesa, dunque, per la prossima edizione di Fieragricola, luogo di dialogo ad alto livello tra espositori e visitatori, vetrina internazionale per appuntamenti formativi e di aggiornamento per l’agricoltura del futuro.

Marina Caccialanza  

image_pdfimage_print