Anche quest’anno Re Panettone raddoppia

Con il crowdfunding di Baladin, nasce il parco della birra artigianale
21 ottobre 2016
Il menu di Rigolo per la Parmigiano Reggiano Night
21 ottobre 2016
image_pdfimage_print

Dopo il successo riscosso nel 2015, anche quest’anno Re Panettone, la kermesse più autorevole dedicata al dolce della tradizione milanese, ideata da Stanislao Porzio, si fa in due, con un doppio appuntamento da fissare in agenda: a Milano (sua sede storica dal 2008), il 26 e 27 novembre, e a Napoli, il 3 e 4 dicembre prossimi. Di grande prestigio entrambe le sedi: lo Spazio MegaWatt per la manifestazione milanese e il Salone degli Specchi del Grand Hotel Parker’s a Napoli.
Con tanto di esposizione, momenti di degustazione, incontri con pasticcieri, approfondimenti tematici e laboratori sensoriali, il format si propone come una grande mostra mercato pronta a dare voce (e spazio) ai grandi nomi della pasticceria italiana, ai lievitisti più celebri e agli artigiani di maggior talento. Saranno, infatti, 40 i pasticcieri che esporranno nel capoluogo lombardo e 24 in quello campano, proponendo le loro creazioni, acquistabili in sede al costo di 25 euro per il formato da chilo.
Come di consueto, il pubblico potrà degustare non solo le ricette più classiche, ma anche varianti inedite e sempre più golose del celebre dolce, frutto delle ricerche e sperimentazioni personali dei singoli pasticcieri.
Quest’anno anche nella sede napoletana di Re Panettone saranno eseguite delle analisi a campione, a cura dell’Università degli Studi di Milano, per verificare la conformità dei lievitati al disciplinare, mentre una giuria di esperti assegnerà il Premio Re Panettone Napoli al miglior panettone presente.
Per maggiori informazioni: tel. 02 2048 0319

Mariangela Molinari

image_pdfimage_print