Nei bar la notte si illumina con gli accessori led

Federdop elegge i vincitori di Primaclasse
16 dicembre 2011
Dura reazione di Silb dopo l’ennesima chiusura di discoteca
16 dicembre 2011
image_pdfimage_print

accessori-led-locali-notturniSempre più diffusi nel mondo della notte gli accessori bar a led luminosi, che durante le festività natalizie e in particolare nel Veglione di fine anno, subiscono un’impennata: braccialetti per illuminare il collo delle bottiglie, flûte luminosi, cubetti di ghiaccio luminosi, secchielli porta bottiglie, candele flambé, fontane pirotecniche e altri strumenti che vivacizzano le serate con un’ampia gamma di forme e di colori. I flûte sono in materiale plastico usa e getta, sono “star light”, cioè hanno una durata limitata alla batteria del led – e come spiega Donato Sanua, titolare di Orsa Drinks, azienda di Marene (Cn) specializzata nella fornitura di accessori per il banco bar – sono il frutto di una “trovata” molto interessante: s’illuminano solo quando sono pieni e di conseguenza incentivano al consumo. Richiestissimo il vassoio luminoso Chupito, dotato di batterie stilo, utilizzato sia come espositore da banco per promuovere una bottiglia particolare, sia per servire il chupito, cioè il bicchierino di superalcolico da bere “one shot”, tutto d’un fiato.
Gli articoli che in assoluto si vendono in grandi quantità – chiarisce Sanua – sono i cubetti luminosi, nei colori blu, rosso, verde e bianco e molto richiesti anche gli stirer luminosi da cocktail per la miscelanza, che possono anche essere personalizzati con il logo del locale.
Molto versatili i braccialetti luminosi che possono essere utilizzati intorno al collo della bottiglia per illuminarla al tavolo ottenendo un effetto molto scenografico, oppure come bacchetta per miscelare il cocktail e, una volta terminata la bevuta, come braccialetto.
Di grande effetto è anche l’anello di caucciù, anch’esso da infilare nel collo della bottiglia che interpreta le tendenze del “popolo della notte”, dove la moda è in costante evoluzione.

Chi è Orsa Drinks. Il marchio Orsa Drinks nasce all’inizio degli anni ’90, nell’intento di importare in Italia le tendenze notturne delle grandi capitali americane.
L’attuale rete di distribuzione, composta da concessionari esclusivisti di zona operanti su gran parte del territorio nazionale, è ampiamente flessibile e disponibile alla gestione di nuovi rapporti commerciali.

Per informazioni: http://www.odk-vib.com

image_pdfimage_print