Barilla Pasta World Championship: vince lo chef Accursio Lotà

Evento dedicato alla grappa
Domenica spiritosa
29 settembre 2017
Rassegna nazionale dei prodotti lattiero caseari
Franciacorta in bianco
2 ottobre 2017
image_pdfimage_print

19 chef da 15 paesi di quattro continenti; bastano questi numeri per evidenziare l’internazionalità di un concorso – il Barilla Pasta World Championship – che ogni anno, da sei edizioni, premia il miglior esecutore del piatto iconico della cucina italiana.
La finale del concorso si è svolta, come ogni anno, presso Academia Barilla e ad aggiudicarsi il titolo è stato Accursio Lotà, cuoco siciliano di stanza a San Diego, California, presso il Ristorante Solare.

Forte di un altro riconoscimento, quello di Best Chef di San Diego, che gli viene attribuito ormai dal 2015, per tre anni consecutivi, Accursio Lotà ha vinto il Barilla Pasta World Championship con la ricetta: Spaghetti alla carbonara di mare.

Paolo Barilla e Accursio Lotà

Gli ingredienti sono l’immagine stessa della sua Sicilia: con una base di carpaccio di ricciola e la finitura di gamberi rossi di Mazara. Nel mezzo, i classici spaghetti sono mantecati con uova di mare. Uova di salmone marinate, bottarga di tonno, uova di riccio e caviale Osetra. Il piatto non tradisce il carattere cremoso e avvolgente della classica carbonara. Fanno le degne veci del guanciale le capesante, scottate e fatte rosolare nel proprio grasso. Infine la freschezza agrumata delle zeste di mandarino.

“Sono particolarmente felice di questo riconoscimento – ha affermato Accursio Lotà, al termine della gara – è stata già una grande emozione essere scelta tra i tre finalisti e poi vincere è una gioia immensa. Lavoro all’estero, ma le mie origini italiane mi impongono di rispettare la tradizione della pasta, a cominciare dalla cottura al dente”.

Luigi Franchi

Photo Giampaolo Ricò

image_pdfimage_print