Cantine Aperte compie vent’anni e festeggia con appuntamenti di gusto

Sorelle in pentola in finale di concorso
24 maggio 2012
Zuppa pavese di asparagi, chef Enrico Gerli, Ristorante I Castagni
24 maggio 2012
image_pdfimage_print

cantine-aperte-2012Cantine aperte compie vent’anni e domenica 27 maggio tutta l’Italia festeggerà questo importante compleanno. Nei giorni scorsi vi avevamo segnalato diversi appuntamenti dedicati a tutti gli eno-appassionati che domenica parteciperanno al più importante evento italiano dedicato alla scoperta del mondo e della cultura del vino direttamente nei suoi territori di produzione, basti pensare che sono previsti più di un milione e duecentomila visitatori.  Ma siccome il filo conduttore di questa edizione sarà, appunto, il “numero 20” declinato in proposte a tema, tour e degustazioni, abbiamo deciso di darvi altri suggerimenti… venti per la precisione:

1)    Piemonte, Fontanafredda: Percorsi di meditazione tra piante secolari, vigneti e noccioleti nel Parco della Tenuta e nel Bosco dei Pensieri

2)    Piemonte, Cà del Bric: visita della Grotta del vino scavata a mano nel tufo

3)    Valle d’Aosta:  musica e arte si abbinano a Jambon de Bosses o Fontina

4)    Lombardia:  il vino sposa i casoncelli e “moderne gallerie d’arte”, con burattini, opere di design e artigianato, come quelle dei mastri vetrai da Montelio.

5)    Trentino Alto Adige: va in scena Wine and classic, un giro in auto d’epoca per cantine, con circa 60 modelli storici dal 1934 al 1960.

6)    Friuli Venezia Giulia: dal 26 al 28 maggio 94 cantine accoglieranno i visitatori con il calice “Cantine Aperte&Unicef”. Tra le iniziative anche ‘Il Maggio dei Patriarchi’ (per scoprire il territorio del Patriarcato di Aquilea) e il concorso internazionale ‘Spirito di Vino’, con le più belle vignette satiriche sul tema del vino da tutto il mondo.

7)    Veneto, da Carpenè Malvolti è DiVino Sognar con le torte realizzate dal designer Bertini per eleggere il sommelier Alfiere del Prosecco 2012 e le dimostrazioni di bicchieri artistici in vetro soffiato del mastro Lunardon.

8)    Veneto, Gambellara:  c’è il mini-corso di “wine tasting” di Zonin che si conclude con una magnum di Prosecco 1821, sciabolato dal miglior partecipante.

9)    Emilia Romagna: ovunque abbinamenti del vino ai 20 prodotti regionali

10)    Toscana: si vidima il Passaporto dell’Enoturista, per accedere a convenzioni, sconti e omaggi per il 2012. Tra le degustazioni da non perdere, il Brunello Prime Donne, una produzione tutta al femminile, che verrà degustata da un panel di sole signore.

11)    Umbria, cantina Lungarotti: un incredibile wine safari in jeep tra le vigne

12)    Umbria, a Torgiano: per i bambini una notte al museo del vino più bello d’Italia, con l’edizione speciale di “Sognando al Museo, piccole avventure notturne”.

13)    Lazio, Castello di Torrimpietra: ci sarà il raduno di 25 Ferrari

14)    Campania:  si andrà per vigne e bottaie con  ‘Calici d’arte’, eventi e attività abbinati all’arte e oltre a 20 eccellenze gastronomiche (formaggi, taralli, prodotti dell’orto) abbinate ai vini.

15)    Puglia: visite guidate in 36 cantine e frantoi ipogei a spasso tra le Doc, concerti-degustazioni jazz, balli e canti popolari, mostre fotografiche e pittoriche con i quadri al vino rosso.

16)    Dalla Daunia al Salento, con il concorso video su Facebook Brinda e Posta, si potrà vincere il kit degustazione per “Calici di stelle”.

17)    Molise: mostre di artigianato locale, musica folkloristica, gare in bicicletta tra le vigne e degustazioni guidate nei palazzi dei centri storici.

18)    Sardegna: si punta sul benessere da Argiolas, con  lezioni gioco di educazione alimentare per i più piccoli (in collaborazione con l’Università di Cagliari), laboratori del gusto per tutti e  massaggi shiatzu in cantina.

19)    Sicilia:  il tema scelto è invece ‘Ventennio di Vini’, celebrato dalla verticale di La Lumia con le annate  1995, 2001, 2003, 2007, 2010 di Nero D’Avola e dalla botte in legno di castagno più grande al mondo, in esposizione da Etna Wine.

20)    Tra le iniziative “Chef & vino… con La Bottega di Olivia & Marino”: partendo da sfiziosi prodotti da forno, esperti chef creeranno gustose ricette e originali abbinamenti con cui accompagnare i vini. L’evento si terrà presso le cantine Terradora di Paolo, Argiolas, Pietrasanta Vini & Spiriti, Moroder, Castello di Porcia, Conte Collalto di Isabella Collalto.

Anche quest’anno il Movimento Turistico del Vino collabora con  ‘Vino e Giovani – art de vivre’, iniziativa realizzata da Enoteca Italiana con il supporto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, per sensibilizzare le nuove generazioni ad un rapporto più sano e consapevole con il vino.

Il programma con l’elenco ufficiale delle cantine aderenti a Cantine Aperte è su www.movimentoturismovino.it

image_pdfimage_print