Cento anni di esperienza nella pasta Di Martino

L’innovativa sensorialità di Beltè Thè Rosso
3 maggio 2012
Déjeuner sur l’herbe con gli chef stellati
3 maggio 2012
image_pdfimage_print

pasta-di-martinoIl Pastificio Di Martino compie cent’anni e, per festeggiare l’importante traguardo ha scelto Parma, nei giorni di Cibus. Nei giorni della fiera, il Pastificio di Gragnano (NA) ha aperto a Parma, per tutto il mese di maggio, in Borgo San Biagio 6,  un Temporary Store dove sarà possibile acquistare tutti i giorni, dalle 11.00 alle 19.00, la pasta di Gragnano I.G.P. consigliata dall’Associazione Cuochi della Penisola Sorrentina. Mentre i festeggiamenti veri e propri per l’anniversario si concentrano nella notte di lunedì 7 maggio all’insegna della pasta.
Presso il T Cafè di Vicolo al Battistero, a partire dalle 21.30 il vulcanico chef campano Pasquale Torrente del ristorante Al Convento di Cetara (SA) interpreterà la pasta Di Martino in abbinamento a due famosissimi piatti dal sapore intenso e rustico: la sua speciale genovese di tonno e la classica colatura di alici da servire in tarda serata. Una mostra fotografica che ripercorre 100 anni di pasta a Gragnano e fiumi di bollicine francesi biodinamiche intratterranno i presenti in attesa dei colorati sapori campani in trasferta.
Al Temporary Store sono numerosissimi i formati di pasta disponibili:  da quelli tradizionali a quelli regionali, da quelli giganti a quelli biologici e integrali. Paste realizzate esclusivamente con semola di grano duro italiana e pure acque oligominerali delle sorgenti di Gragnano, trafilata al bronzo ed asciugata secondo il tradizionale metodo che prevede una lenta essiccazione a bassa temperatura, ideale per esaltare ed assorbire meglio i sughi.

Per saperne di più: www.pastadimartino.it

image_pdfimage_print