Nasce Ciborghi il festival de I borghi piu’ belli d’Italia

A giugno si celebrano i 60 anni della Convenzione di Stresa
29 maggio 2011
Gli amanti della chianina si trovano a La valle del Gigante Bianco
30 maggio 2011
image_pdfimage_print

ciborghi-offidaSarà Offida, in provincia di Ascoli Piceno, la città sede della prima edizione di “Ciborghi”, il festival gastronomico del club de “I borghi più belli d’Italia”, dal 14 al 17 luglio 2011.
Nella città marchigiana, entrata nei “Borghi più belli” nel 2008 e conosciuta per il suo vino e il merletto a tombolo, gli chef prescelti dai 150 comuni si avvicenderanno sulla Piazza del Popolo, per cucinare sotto gli occhi del pubblico le specialità di ciascuna regione italiana.
Offida è un borgo di poco più di cinquemila abitanti, votati alla coltura del vino, annoverato tra le Doc marchigiane (i vitigni autoctoni Pecorino e Passerina), ma che è già arrivato alla fama internazionale: nel 2010 è stato sede del campionato mondiale di ciclismo juniores, con ben 49 nazioni partecipanti.
“Ciborghi – afferma il sindaco di Offida Valerio Lucciarini De Vincenzi – è un progetto nato per assecondare una tendenza che si è consolidata negli ultimi anni, secondo la quale l’enogastronomia è divenuto un forte elemento di attrazione turistica. Ed è proprio attraverso il piacere dei prodotti del territorio che vogliamo far conoscere l’immensa ricchezza dell’Italia, anche e a maggior ragione quella meno nota.”
Il festival è stato ideato dall’amministrazione di Offida in collaborazione con l’Associazione nazionale dei “Borghi più belli d’Italia”, ed ha l’obiettivo di valorizzare le tradizioni dei piccoli centri d’arte, storia e cultura a partire dalla loro tradizione gastronomica, che è alla base della cucina nazionale.

Per saperne di più:  http://www.borghitalia.it/

image_pdfimage_print