Delizie e virtù della Valle d’Aosta

Street Food Italy, una gran bella idea
1 luglio 2014
Il progetto Frescobaldi per Gorgona
1 luglio 2014
image_pdfimage_print

Il silenzio che c’è qui, ai piedi del Monte Bianco, non si dimentica. È un silenzio che si sente, che parla e fa parlare con se stessi, che fa aprire testa,cuore e polmoni. Qui è Courmayeur, estremo occidentale dalla Valle d’Aosta, regione bella di suo ma che ad ogni visita sembra ancora più magica. Qui, la gastronomia è fatta con i profumi e i sapori alpini, aromi che si raccontano nei formaggi, nelle carni, nei vini locali: una gastronomia sulla quale è posta sempre maggiore attenzione da più parti. Non a caso Courmayeur vede moltiplicarsi iniziative ed eventi gourmand, come il Mountain Gourmet Ski Experience con lo chef Heston Blumenthal, lo scorso febbraio.
L’estate non sarà da meno, anzi è previsto un ciclo di appuntamenti che coprirà i mesi di luglio, agosto e settembre grazie alla rassegna “Le delizie e le virtù della Valle d’Aosta”.

Le tappe estive:

“A merenda con lo chef”: tre chef valdostani per  tre prodotti valdostani. Gli incontri si svolgeranno alle 17.30 al Jardin de l’Ange,  i primi due saranno moderati da Sara Sesia, l’ultimo da Nora De Marchi.

Giovedì 31 luglio: chef Stefano Zonca, della Locanda Belvedere, in Val Ferret (Planpincieux) e il latte di capra con i suoi derivati. Parteciperà Fiorella Milliery, della società agricola Mont-Blanc – Agriturismo Le Rêve di Courmayeur, che presenterà i suoi prodotti.

Venerdì 8 agosto:  chef stellato Agostino Buillas del Café Quinson di Morgex e la carne bovina di razza valdostana. Lo accompagneranno Diego Bovard, dell’Associazione Regionale Allevatori Valdostani, e Sandro Peaquin della Macelleria Peaquin di Saint-Vincent.

Sabato 16 agosto:  chef stellato Maura Gosio, del Ristorante Petit Royal presso L’Hotel Royal e Golf di Courmayeur, con i formaggi bovini valdostani. Con lui Marcello Panizzi, di Fratelli Panizzi, bottega di Courmayeur che rappresenta un fiore all’occhiello nel panorama caseario valdostano.

Marché Agricole della Valdigne”:  per tre martedì (29 luglio, 5 agosto e il 18 agosto) il Jardin de l’Ange ospiterà, dalle ore 8 alle ore 13, un mercato di prodotti tipici locali che proporrà profumi e i colori della Valdigne in particolare: formaggi di mucca e di capra, latte, yogurt, miele, marmellate, mostarde, aceto, vini, pane di segale, frutta, ortaggi e uova.

Lo Matsòn”: sabato 6 settembre, la tradizionale fiera enogastronomica che si svolge nelle vie del centro storico di Courmayeur.

ANCIperEXPO 2015”, nello stesso giorno, la novità assoluta: in attesa dell’Expo 2015 di Milano, e in preparazione del padiglione Italia, per tutto il giorno si alterneranno conferenze, incontri, atelier del gusto e showcooking, che coinvolgeranno il pubblico in una grande festa del palato.

Inoltre, lunedì 4 agosto, alle ore 17.30, al Jardin de l’Ange, ci sarà “Bjork tutti chef a Courmayeur, il primo live contest di cucina nordica”: Julien Chiudinelli e Stefano Rolland, chef e maître di Bjork, prima swedish brasserie d’Italia aperta vicino ad Aosta, metteranno alla prova le capacità di quattro noti “foodies” valdostani, degustatori amatoriali e autodidatti.

Per saperne di più: www.courmayeurmontblanc.it

Alessandra Locatelli

image_pdfimage_print