Diego Rigotti vince la selezione italiana del Bocuse d’Or 2014

Cracco apre e punta sul low cost
22 febbraio 2014
www.ristorazionecatering.it
Tirreno Ct, dal 23 febbraio
22 febbraio 2014
image_pdfimage_print

I partecipanti alla qualificazione italiana del Bocuse d’Or 2014, andata in scena a Sanremo il 21 febbraio, erano: Diego Rigotti del ristorante Maso Franch di Giovo (TN), Davide Zunino dell’Hotel de Paris di Sanremo (IM), Christian Milone della Trattoria Zappatori di Pinerolo (TO), Alessandro Buffolino del ristorante La Terrazza dell’Eden di Roma, Christian Castorani della Scuola di Alta Formazione professionale di Tione (TN) e Cristiano Tomei del ristorante L’Imbuto di Lucca.
Tra loro la giuria – capitanata da Giancarlo Perbellini, presidente del Bocuse d’Or Italia, affiancato da importanti chef tra cui Mauro Colagreco, Alfio Ghezzi, il Direttore Didattico di ALMA Luciano Tona, Fabio Tacchella, Vito Mollica, Paolo Lo Priore, Romain Corbière e Stephane Raimbault, rinomati giornalisti enogastronomici tra cui Luigi Filippi e Roberto Mostini, i food designer Mauro Olivieri, Alessia Cipolla e Paolo Barichella, il fotografo Lido Vannucchi – ha scelto lo chef che rappresenterà l’Italia alla selezione europea a Stoccolma, nella prossima primavera: ha vinto Diego Rigotti del ristorante Maso Franch di Giovo (TN).
L’organizzazione della Selezione Italiana del Bocuse d’ Or è stata affidata al critico e giornalista enogastronomico Luigi Cremona in collaborazione con Witaly. Mentre ad allenare lo chef vincitore per la sfida di Stoccolma, che decreterà gli chef finalisti a Lione nel gennaio 2015, è Giancarlo Perbellini, presidente del Bocuse d’Or Italia.
Il luogo prescelto per la preparazione in vista della selezione europea è ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, che oggi rappresenta il più autorevole centro di formazione della cucina italiana a livello internazionale. Dopo il training in ALMA, il giovane chef volerà a Stoccolma  in maggio e rappresenterà l’Italia ai campionati europei di cucina Bocuse d’Or Europe 2014.

Luigi Franchi

image_pdfimage_print