DiVino Sognar nelle Cantine Aperte

Educazione al Premio Raffaello 2012
9 maggio 2012
Il risto-scuola di Teatro 7 e Riso Acquerello
9 maggio 2012
image_pdfimage_print

cantine-aperte-carpene-malvoltiIl 27 maggio nell’ azienda spumantistica Carpenè Malvolti sarà “DiVino Sognar”. Tra degustazioni, visite guidate alla cantina e una performance in tempo reale del mastro vetraio Massimo Lunardon, la ventesima giornata di Cantine Aperte sarà arricchita anche dalla finale del concorso dell’AIS per eleggere l’ “Alfiere del Prosecco”, ovvero colui che sarà il portavoce simbolo delle bollicine di Conegliano negli eventi più rappresentativi nell’arco di un anno.
Il concorso, organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier con Carpenè Malvolti e dedicato ai giovani sommelier under 30 provenienti da tutta Italia, mira a valorizzare sia la professione che il settore della comunicazione del vino, in particolare la divulgazione e la promozione dei vitigni  e di territori caratterizzati da spiccati valori e tradizioni: i partecipanti si sfideranno in una competizione con prove che considereranno le capacità comunicative, la competenza nella degustazione organolettica di vini anonimi, la creatività di un abbinamento cibo-vino, la precisione nel servizio e la costruzione di una carta dei vini.
Massimo Lunardon produrrà dal vivo dei bicchieri artistici in vetro soffiato, pezzi unici che animeranno di arte il sogno DiVino di tutta la giornata, che sarà caratterizzata da degustazioni sia libere che guidate: alle 11, alle 15 e alle 17 gli enologi Carpenè Carlo Cannaò e Stefano Pizzol faranno infatti conoscere agli appassionati il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Cuvée Storica, il Cuvée Brut, il Superiore di Cartizze, e di Kerner e Gewurztraminer L’Arte Spumantistica (da prenotare anticipatamente al numero 0438 364611).
Un ricco carnet in cui il “DiVino Sognar” sarà inevitabile.

Info: www.carpene-malvolti.com

image_pdfimage_print