Festa per i 10 anni del D’O di Davide Oldani

L’Associazione Italiana Sommelier a congresso
29 ottobre 2013
Buone Forchette, il gusto si coniuga con la solidarietà
30 ottobre 2013
image_pdfimage_print

Un Davide Oldani visibilmente emozionato ha ricevuto, lunedì sera 28 ottobre, amici e ospiti nei locali di CasaVilla, poco distanti dal suo D’O, per una festa a base di emozioni, musica e buon cibo.

Si celebravano i 10 anni di apertura del locale, un successo cresciuto anno dopo anno, al punto che è sempre difficile trovare un posto, se non prenotando mesi prima o provando la fortuna di chiedere per la sera stessa, in caso di rinunce, quasi fosse una lista per salire sul volo overbooked. D’altra parte dalla folla accorsa un lunedì sera, fortunatamente tiepido, un mix di habitué del settore e di personaggi dello spettacolo, si capisce perché sia difficile sedersi al tavolo di uno dei professionisti più coerenti degli ultimi anni.

Piace pensare ad una delle motivazioni che dopo un girovagare tra le migliori cucine del continente abbia scelto di aprire a Cornaredo, sì suo paese d’origine, ma soprattutto perché così sarebbe finalmente stato vicino ai genitori. Piace sentirgli raccontare come se all’inizio il suo menu del mezzogiorno a prezzo fisso bassissimo era richiesto dalla maggior parte degli avventori e fu la miccia dell’esplosione del suo successo, oggi, pur mantenendo quell’offerta, pochi la richiedono e preferiscono spaziare su di una carta che alla fine è comunque competitiva e permette di trattarsi bene con poco più di 60 €.

Non resta che augurarsi di rivedersi fra 10 anni e festeggiare altri successi.

Aldo Palaoro

 

image_pdfimage_print