A Gorizia il Festival Vegetariano

Vendemmia scarsa ma la qualità si salva
29 agosto 2012
Filetto di vitello con caponata di verdure
29 agosto 2012
image_pdfimage_print

festival-vegetariano-gorizia-2012Dal 31 agosto al 2 settembre a Gorizia torna la terza edizione del Festival Vegetariano, con un programma che abbraccerà tutti gli aspetti della vita green, dall’alimentazione, alla salute, all’informazione e cultura, al divertimento semplice e autentico per adulti e bambini.

Il Festival passa da uno a tre giorni e sarà ospitato nel centro storico di Gorizia. Organizzato da Biolab – azienda goriziana tra le più significative nella produzione di cibo pronto per chi sceglie di rinunciare alla carne e alle proteine animali – quest’anno il Festival viene quindi “adottato” dal cuore della città, negli spazi di piazza Vittoria, via Rastello, via Roma e via Oberdan e coinvolgerà tutto il centro storico.

“La partecipazione collettiva della città è un gran risultato. – ha dichiarato Massimo Santinelli, Direttore del Festival e Presidente Biolab, – L’invito al Festival è un invito alle presone comuni, non si tratta di un evento targettizzato ma di un’opportunità per conoscere altre modalità di approccio al cibo e non solo. Ci aspettiamo grande affluenza: puntiamo alle 20.000 presenze”. E ha aggiunto Ettore Romoli, sindaco di Gorizia. “Il Festival è divenuto la manifestazione più importante della città ed è un grandissimo veicolo per il turismo. Dal prossimo anno l’impegno economico del Comune sarà più consistente”.

Presente alla conferenza anche Boris Kante dell’associazione La Nota, che parteciperà al Festival, in rappresentanza del Comune di Nova Gorica: egli si è fatto portavoce del desiderio del Comune di Nova Gorica di un maggior impegno e coinvolgimento per la prossima edizione.

Ad anticipare la tre giorni, inoltre, la mostra fotografica “Sea Shepherd. Storia di 35 anni di azione diretta per gli oceani”, inaugurata oggi 24 agosto da Andrea Morello, Coordinatore Sea Shepherd Conservation Society per l’Italia, e visitabile gratuitamente fino al 9 settembre 2012 (da lunedì a sabato: dalle 18 alle 21,30; durante le giornate del Festival: dalle 10 alle 23) presso l’Associazione Nuovo Lavoro, in via Rastello 74.

L’esposizione, oltre a presentare la storia dell’associazione, mostra la sua flotta, proponendo gli scatti effettuati nel corso delle campagne oceaniche, compresi quelli agghiaccianti delle mattanze di foche, globicefali, delfini e tonno rosso del Mediterraneo. In particolare, una sezione della mostra racconta, attraverso immagini di forte impatto, le azioni dirette delle flotte di Sea Shepherd a favore di diverse specie a rischio di estinzione.
L’ingresso è gratuito e per restare aggiornati è possibile seguire il festival on line:
www.festivalvegetariano.it, facebook.com/festivalvegetariano

image_pdfimage_print