I giovani pasticceri del futuro

Made in future
10 maggio 2016
Artmenu Factory al Porto Cervo Wine & Food Festival
12 maggio 2016
image_pdfimage_print

Grande successo per la tre giorni di full immersion che ha visto Pescara e Penne, e l’Abruzzo tutto, tingersi di dolce. La prima Convention di Pasticceria Italiana, organizzata e voluta dalla Conpait, ha coinvolto non solo pasticceri ma anche aziende di settore, istituti alberghieri, cake designer, studenti del liceo artistico, aspiranti pasticceri e pasticceri alle prime armi. Patrocinato dalla Presidenza della Repubblica, dalla Regione Abruzzo, Provincia di Pescara, Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura Pescara, DMC Gran Sasso d’Italia, l’Aquila e Terre Vestine – Terre dei Popoli, Comune di Penne, Uno dei Borghi più Belli d’Italia e IPSSAR – Filippo De Cecco, Pescara, l’intero appuntamento è stato organizzato in collaborazione con il Sigep di Rimini – Salone Internazionale di Pasticceria, Gelateria e Panificazione. Ma andiamo con ordine e partiamo con il Campionato Italiano Pasticceria Juniores che, per la prima volta, si è svolto in un contesto esterno e non nella sua abituale location, ossia il Sigep di Rimini. Un Fuori Salone Sigep svoltosi tra Pescara e Penne (Pe) dove si sono tenute le due declinazioni del Campionato Juniores, ossia l’under 18 e l’under 22.
Iniziamo con l’under 22 che ha richiesto ai ragazzi di illustrare e declinare il tema “Arte e Moda” attraverso l’elaborato artistico in zucchero o cioccolato in armonia con i prodotti richiesti, ovvero, la monoporzione e la realizzazione di un cioccolatino. A contendersi il titolo di Campione Italiano Pasticceria Juniores, due pescaresi, Chiara Di Profio con “Cioccolatino Passione proibita”, ispirato al libro “Il piacere” di D’Annunzio e Alessio Savini con “Cioccolatino Zenzerotto”, e Antonio Dargenio di Barletta con il “Arte e Moda, Cioccolatino Lady”.
La degustazione si è tenuta al cospetto di una giuria di pasticceri professionisti che, con equità e serietà, ha valutato e proclamato il vincitore del Campionato. Primo classificato è Antonio Dargenio della pasticceria “Delice” di Barletta al quale è spettato il trofeo, la medaglia del Presidente della Repubblica, 20 kg di cioccolato dall’azienda Casa Luker, una ceramica artistica della provincia di Pescara e il volume “Variazioni sul Cioccolato” di Eliseo Tonti, edito da Chiriotti Editori.

unnamed (4)
Sempre Campionato Juniores, ma under 18, è stato il Premio Regionale “Giovani Pasticceri”, istituito da Conpait, in collaborazione con le aziende partner e Sigep, rivolto agli studenti delle classi cucina, pasticceria e sala/bar degli istituti alberghieri dal titolo “Il giovane pasticcere: l’evoluzione della tradizione“. §Tema del concorso è “La Pizza dolce col Caffè“, che ha permesso ai partecipanti di esprimere la loro creatività su una ricetta tradizionale abruzzese, sinonimo della cultura dolciaria regionale arricchita da variazioni territoriali della ricetta stessa. I ragazzi che hanno gareggiato – Samantha Furii, Michela Rizzo, Renata Barnabei, Arianna Santarelli,  Jevhenij Malafronte, Gianluca Di Credico, Matteo De Sanctis e Nico Di Paolo – hanno dovuto ideare, formulare e realizzare la presentazione e il servizio di una torta, ossia “La Pizza Dolce” e di una bevanda a base di caffè in accompagnamento.

93a46bef-65e4-499c-bf13-2d6c991a3771
A vincere il concorso, la coppia formata da Arianna Santarelli e Renata Barnabei; Premio Esaltazione Caffè (miglior abbinamento) a Gianluca Di Credico e, per finire, premio Presentazione e Immagine Pasticcere è andato a Michela Rizzo e Samantha Furii.

unnamed (8) - Copia
Un ringraziamento sentito e doveroso va alle aziende partner – Casa Luker, Debic, Fbm, Giuso, Lesepidado, Italia Zuccheri, Pastaline, Reviva, Siggi, Sirman eTorrefazione Dubbini – che hanno sostenuto e creduto nel progetto costruendo insieme alla Confederazione una nuova sinergia attiva, fattiva e collaborativa.

image_pdfimage_print