Il 16 gennaio inaugura Marca a Bologna

SIGEP a Rimini, dal 19 al 23 gennaio
2 gennaio 2013
Le Identità Golose di Paolo Marchi sul valore rivoluzionario del rispetto.
2 gennaio 2013
image_pdfimage_print

Il titolo è fortemente esplicativo – Il contributo dei prodotti a marchio del Distributore al sistema produttivo italiano – per il convegno inaugurale della prossima edizione di Marca, il salone dedicato alle Private Label in programma a Bologna Fiere il 16 e il 17 gennaio 2013.

Il convegno si svolgerà nella Sala Gallery, con inizio alle 10,30 del 16 gennaio, e vedrà il contributo di importanti personalità del mondo imprenditoriale legato alla distribuzione e all’agroalimentare – C. De Berardinis, presidente ADM, G. Cobolli Gigli, presidente Federdistibuzione, Francioni di Selex, F. Pugliese di Conad, V. Tassinari di Coop Italia, G.Dichgans di VOG, U. Galassini di Bonduelle, P.Micheli di Parmareggio – oltre alle conclusioni di Mario Catania, ministro delle Politiche Agricole.
I temi affrontati partono dal costante trend di crescita del mercato delle private label che ha ormai raggiunto  una quota di mercato del 18% (fonte Symphony IRI Group), malgrado l’attuale contrazione dei consumi. Sono sempre di più, infatti, i prodotti a marca del distributore che le grandi catene presentano sui loro scaffali, spaziando dai prodotti agroindustriali, a quelli bio, ai top di gamma, ai prodotti di filiera controllata. Nella cornice del convegno verranno approfonditi i temi riguardanti il contributo della GDO e della marca del distributore al sistema produttivo italiano, attraverso l’analisi di ricerche e dati aggiornati sul settore. In particolare si evidenzierà come la GDO e i prodotti a marca del distributore rappresentino una risorsa strategica per portare su tutto il territorio nazionale (e in alcuni casi internazionale) l’eccellenza del Made in Italy valorizzandone la provenienza geografica, contribuendo così alla crescita dei distretti agro-alimentari e delle produzioni DOP e IGP e favorendo lo sviluppo di alcuni specifici mercati.

L’altro importante appuntamento di Marca è la presentazione del Rapporto Annuale sulla Marca Commerciale in cui viene illustrato lo scenario del prodotto a marchio nel
nostro Paese alla luce dell’evoluzione dei consumi che ha connotato l’anno appena terminato. In particolare, tra gli aspetti che maggiormente hanno caratterizzato anche il 2012 conviene segnalare un ulteriore ampliamento dell’offerta di marca commerciale attraverso lo sviluppo dei diversi segmenti (premium, standard, biologico, primo prezzo, etc.) e il rilevante ricorso alla leva promozionale. È indubitabile, tuttavia, che il consolidamento delle quote di mercato della marca del distributore sia dovuto alla rilevante e crescente credibilità che quest’ultima ottiene in segmenti sempre più ampi di consumatori. A tal fine, il Rapporto 2012 analizza le categorie nelle quali la performance della marca commerciale è risultata migliore indagando le determinanti di tale successo. Come ogni anno i principali risultati emersi dal Rapporto verranno successivamente discussi con i responsabili del prodotto a marchio di alcune insegne distributive presenti a Marca.
Il Rapporto 2012 realizzato da Adem Lab- Università di Parma, verrà presentato da Guido Cristini, Coordinatore Scientifico dell’Osservatorio sulla Marca privata e da Gianmaria Marzoli –Vice Presidente di Simphony IRI.

 

image_pdfimage_print