Il Festival del Prosciutto di Parma

Toscana Arcobaleno d’Estate
19 agosto 2013
www.ristorazionecatering.it
La Festa del Pomodoro di Pachino IGP
20 agosto 2013
image_pdfimage_print

Il Festival del Prosciutto di Parma è in programma dal 6 al 22 settembre e, come ogni anno, si apriranno le grandi finestre degli stabilimenti di produzione per lasciar invadere la valle di Langhirano e dintorni di quel particolare profumo che identifica l’autentico Prosciutto di Parma DOP. Ma il festival non è solo Finestre Aperte che ne rimane comunque la forza attrattiva. Nella città di Parma e in tutta la provincia sono infatti molti gli eventi gastronomici e culturali, uniti alla buona musica, per omaggiare questo prodotto dell’eccellenza agroalimentare italiana, riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo come sinonimo di qualità.

L’edizione 2013 del Festival, coordinato ancora una volta da Fiere di Parma, si colora di un significato diverso perché la Corona ducale del Parma compie 50 anni: 50 anni di storia che saranno celebrati anche nel corso della manifestazione con alcune iniziative che aiuteranno a promuovere e valorizzare ancora una volta il Prosciutto di Parma. In particolare tra queste,  Parma ospiterà presso i Portici del Grano per tutto il mese di settembre, una mostra fatta di immagini, documenti e altri materiali per raccontare la storia di tutte le famiglie dei produttori che hanno reso celebre il Prosciutto di Parma e che continuano a dedicarsi con la stessa passione  di un tempo al proprio lavoro.

Quale migliore occasione del Festival per coinvolgere poi la ristorazione di Parma e provincia? 50 per il Parma è l’attività che vedrà 50 ristoranti creare dei menu dedicati a base di Prosciutto di Parma e giocare anche con il numero “50”. Ci sarà anche un concorso on-line rivolto sia ai ristoratori sia alla loro clientela. Il centro città sarà poi animato da una prosciutteria che permetterà a tutti i cittadini e turisti di degustare il dolce Parma all’aperto nella splendida cornice del centro storico. Anche quest’anno inoltre, come consuetudine,  il Consorzio accoglierà un gruppo di giornalisti provenienti da tutto il mondo per un tour formativo volto alla conoscenza del Prosciutto di Parma e del suo territorio.

Gli  altri comuni coinvolti svilupperanno inoltre specifiche iniziative per le colline parmensi, attività sportive, stand con le eccellenze culinarie locali, degustazioni, la tradizionale gara di taglio e non mancherà la musica come ad esempio il concerto di Elio e le storie tese e Fedez a Langhirano o quelli organizzati a Collecchio in Piazza Repubblica o la rassegna Concerti a Corte, a Talignano di Sala Baganza.

Tra le numerose escursioni a contatto con la natura è da segnalare i Salti del Diavolo, una spettacolare formazione sedimentaria di strette guglie e pareti rocciose in direzione di Berceto; per la cultura invece la Fondazione Magnani Rocca, a Mamiano di Traversetolo,  la Pieve romanica di San Biagio a Talignano e il Castello Pallavicino di Varano de’ Melegari. Da non perdere la visita al Museo del Prosciutto e dei Salumi di Parma, nell’antico Foro Boario di Langhirano, così come – su tutto il territorio – le degustazioni del Prosciutto di Parma in abbinamento ai migliori vini.

L’inaugurazione ufficiale della XVI edizione del Festival, è fissata per venerdì 6 settembre alle 18:30 a Langhirano, in Piazza Ferrari, e sarà preceduta dal convegno organizzato presso il Cinema Teatro Aurora dalla Fondazione Andrea Borri dal titolo Stelle, strisce e…fette. 1988-2013: 25 anni di presenza del Prosciutto di Parma negli Stati Uniti. che racconterà l’arrivo del Prosciutto di Parma negli Stati Uniti grazie al contributo di Andrea Borri.

Il Festival del Prosciutto si svolgerà anche quest’anno negli stessi giorni del Salone del Camper in programma alle Fiere di Parma dal 14 al 22 settembre dove sarà allestito lo stand Info Festival Point che fornirà informazioni sul programma delle iniziative dei Comuni, Finestre aperte e il servizio navette.

Il Festival si può seguire anche su

www.facebook.com/consorzio.prosciuttodiparma

 

image_pdfimage_print