Il Piemonte trionfa con Gusto Mediterraneo

KitchenAid: estetica e innovazione
15 febbraio 2013
RistorExpo: si apre con Cibo e Bambino
18 febbraio 2013
image_pdfimage_print

Sanremo: la prima edizione del Concorso di Cucina Italiana con Gusto Mediterraneo è stata vinta dallo chef piemontese Davide Posillipo 

Risotto al Castelmagno e pere Martin Sec con riduzione al Barbera: è con questo primo piatto, espressione della tradizione piemontese, che lo chef Davide Posillipo ha vinto la prima edizione del Concorso di Cucina Italiana con Gusto Mediterraneo, svoltosi nei giorni scorsi a Sanremo, in concomitanza del Festival della Canzone. Il giovane cuoco ventiduenne de La Bruschetta di Vercelli ha convinto la giuria per l’esposizione sulle diverse tipologie di riso del nord Italia e per il corretto uso degli ingredienti nella costruzione del piatto.

Il secondo posto è andato ai Ravioli di grano primitivo ripieni di ricotta di bufala campana, profumati ai limoni della Costiera Amalfitana, saltati con gamberetti di nassa crudi e guarniti con noci di Sorrento e finocchietto selvatico: piatto che è riuscito a sintetizzare e ad esaltare i sapori mediterranei della Campania e con il quale lo chef Andrea Ruggero della Buca di Bacco, a Positano, ha dato il meglio di sé.

Grande successo per il concorso dunque, ideato dalla Società 30Nodi con la collaborazione della scuola professionale Dolce&Salato per dare spazio ai giovani cuochi emergenti italiani, ambasciatori dei loro territori d’origine: in giuria, un parterre di giornalisti del calibro di Luigi Cremona, Roberto Mostini della Guida Touring Club, Luigi Franchi di Ristorazione&Catering, Vincenzo D’Antonio di Italia a Tavola, Liana Marcoux di Le Chasseur Francais e Mauro Marino di Radio Italia, nonché chef stellati e rinomati a livello internazionale. Roberto Mostini della guida ai Ristoranti e Hotel del Touring Club ha dichiarato: “Gli chef hanno avuto la possibilità di presentarsi e allo stesso tempo confrontarsi con le tipicità di altre regioni italiane e con un mondo mediatico con il quale è spesso difficile creare un ponte. Essenziale la vetrina che si è riusciti a creare per i prodotti regionali e per gli chef stessi. Io ad esempio non conoscevo l’Hotel Danieli di Venezia e La Bruschetta di Vercelli e sarà mia premura andare a trovare questi chef nei loro locali, per poter continuare la conoscenza e magari recensirli”.

Il Concorso ha avuto come fiore all’occhiello la Pizza Napoletana, con l’intervento e le degustazione dei fratelli Susta della pizzeria Shekkinah di Volla, che hanno presentato la classica Margherita e la pizza Fiocco, una versione rivisitata del gattò napoletano sulla base di pizza.

Per info e per consultare la classifica generale del concorso: www.gustomediterraneo.it

In fotografia: Luisa Del Sorbo, amministratice società 30Nodi, Davide Posillipo, chef La Bruschetta, Fofò Ferriere del Gruppo Eventi

 

 

 

image_pdfimage_print