In Toscana per il buon vivere

www.ristorazionecatering.it
Nuovi piatti del Buon Ricordo
10 marzo 2015
ConTonno Callipo, eletto prodotto dell’anno 2015
11 marzo 2015
www.ristorazionecatering.it
image_pdfimage_print

Il BUON VIVERE TOSCANO si potrà apprezzare a Siena, dal 27 al 29 marzo, in una tre giorni di passioni del gusto: cucina live, degustazioni, wine tasting, eventi e tanto altro.
Proprio in una location straordinaria come Piazza del Campo, verrà presentata l’anteprima della presenza della regione Toscana ad Expo 2015, promossa, appunto, dalla Regione Toscana, in collaborazione con il Comune di Siena e la Camera di Commercio, e organizzata da Artex.
Sarà l’occasione per presentare una Toscana cosmopolita e intima al tempo stesso, sontuosa e segreta, che si racconterà a tavola ma non solo, avvalendosi della prestigiosa collaborazione con JRE, Jeunes Restaurateurs d’Europe, l’associazione europea che riunisce chef interpreti del territorio e del patrimonio gastronomico nel segno del rigore come della creatività più moderni. Alcuni di questi chef innovativi saranno selezionati per leggere e interpretare la cucina toscana.
“Maitre à cuisiner” e regista di questa “nouvelle vague” toscana in cucina, sarà lo stellato Marco Stabile, chef patron di Ora d’Aria a Firenze che a Siena coordinerà la brigata di cucina. E sempre Marco Stabile, insieme a Filippo Saporito, Cristiano Tomei e Gaetano Trovato, tutti chef appartenenti ai Jeunes Restaurateurs d’Europe metteranno a punto un nuovo piatto, il piatto del BUON VIVERE TOSCANO, presentato per la prima volta in questa occasione. Il piatto sarà anche cucinato venerdì 27 marzo dagli chef nella mensa universitaria e inserito per un giorno in menù.

Inoltre due contest: il primo JRE “cucina con Vino Toscano” dedicata agli studenti degli istituti alberghieri della Toscana. Gli Istituti alberghieri toscani saranno invitati a scegliere il miglior studente che si confronterà durante i giorni dell’evento con tutti gli altri studenti segnalati. Lo studente dovrà proporre un piatto che rappresenti la scuola e i prodotti della zona di provenienza.
Il secondo contest, TIPI DA PICI, sarà aperto a tutti i food blogger italiani e a tutti gli appassionati della cucina residenti nel territorio senese: verranno selezionati tre food blogger e tre cuochi dilettanti che si sfideranno nella proposta dei migliori Pici, impasto e loro proposta gastronomica. I Pici, ottenuti dall’impasto di pochi e semplici ingredienti, sono alla base di autentici tesori della storia gastronomica Toscana. La sfida lanciata è quella di creare una ricetta in cui i pici siano protagonisti assoluti, con particolare attenzione alla storia e alla tradizione gastronomica toscana. Gli ingredienti utilizzati dovranno essere esclusivamente toscani.
Entrando nel dettaglio l’evento avrà come quartier generale Piazza del Campo dove sarà allestito l’ORTO del giardino all’italiana, con le CUCINE LIVE. Nella  Sala delle Lupe si alterneranno DIBATTITI e CONFRONTI, mentre nella Piazza del Mercato arriveranno i produttori del “contado” per la SPESA ETICA E SOSTENIBILE.
Il Tartarugone conterrà DIMOSTRAZIONI, LEZIONI, ESIBIZIONI. E infine la location più in alto, quella destinata ai WINE TASTING dopo le visite guidate nel Museo, la Loggia dei Nove, nel Museo Civico. Oltre al quartier generale dell’evento in Piazza del Campo, l’intera città patrimonio dell’Unesco con le iniziative FUORI CAMPO, darà luogo ad un grande salotto aperto, in questi tre giorni d’inizio primavera, al BUON VIVERE TOSCANO.

Per saperne di più:  www.buonviveretoscano.it

Lucilla Meneghelli

image_pdfimage_print