La Casa del Vino Ticino, per conoscerne uomini e vini

Vola all’estero la Mozzarella di Bufala Campana Dop
23 marzo 2017
A Lido di Camaiore torna a maggio Vini d’autore-Terre d’Italia
23 marzo 2017
image_pdfimage_print

A distanza di meno di pochi mesi dalla promessa del direttore della Ticinowine, Andrea Conconi, si è inaugurata negli spazi e nei locali dell’ex Ristorante del Ghitello, la Casa del Vino Ticino. Una numerosa partecipazione di “uomini del vino” (produttori, ristoratori, sommelier, amici e professionisti del settore) ha potuto ascoltare le parole del presidente della nuova costituita Associazione Vino e Territorio Ticino, Giampiero Gianella.

Giampiero Gianella

“In veste di presidente ho il gradito piacere ed onore di porgervi il saluto a questo evento, che vuole significare inaugurazione e apertura della Casa del vino Ticino. In occasione dell’assemblea costitutiva del 10 Gennaio scorso, avevamo preannunciato, confortati dal dinamismo e dall’intraprendenza di Andrea Conconi, l’intenzione di riservare la data del 21 Marzo 2017, primo giorno di primavera, come giornata inaugurale. Con il neo-costituito Comitato direttivo (figurano ancora Pier Maran, Antonio Girardi, Ezio De Bernardi e Andrea Conconi) che ringrazio per l’energico sostegno e contributo, abbiamo raccolto questa sfida e siamo lieti di festeggiare, oggi, con voi questo momento. Siamo orgogliosi di poter offrire, anzitutto ai promotori di questa iniziativa, rappresentati dall’lnterprofessione della Vite e del Vino Ticinese e da Ticinowine, che da tempo avevano manifestato l’interesse e l’intenzione di realizzare questo progetto, la concretizzazione in breve tempo di questo sogno” ha spiegato Giampiero Gianella.
La Casa del vino Ticino è la testimonianza e l’espressione di saggezza, di conoscenza, di volontà e di qualità del territorio vitivinicolo ticinese realizzato con il necessario sostegno di chi ci ha creduto e l’ha favorito, con la passione e l’entusiasmo del Comitato, delle collaboratrici e dei collaboratori chiamati a gestire, vivere, far conoscere e apprezzare questo avamposto del vino ticinese e delle filiere agroalimentari che necessariamente ne completano l’offerta.
Ha fatto seguito quindi il saluto del Presidente della Ticinowine Uberto Valsangiacomo, poi di Fabio Bianchi, responsabile di Casa Ticino, di Giuliano Maddalena per la Federviti e chiusura con il discorso dell’emozionato Andrea Conconi:

Andrea Conconi presidente

“Cari amici presenti, da oggi il centro di promozione dei vini del Ticino diventa realtà. Oltre 210 i vini che potranno essere degustati e scoperti alla Casa del vino Ticino di, per il momento, 40 produttori che si sono già iscritti e che così resteranno sino alla fine di quest’anno. Dopo si darà spazio agli altri che vorranno aderire. La dimensione della struttura ci ha obbligato a definire alcuni criteri per i produttori già partecipanti. Al progetto hanno subito aderito oltre il 50% di quelli contattati. Tutto il Cantone viticolo è presente in questo locale che ha lo scopo di presentare il gotha della viticoltura ticinese con  personale qualificato pronto a consigliarvi e a farvi scoprire le innumerevoli sfaccettature dei vini ticinesi”.

i sommelier

Per l’avvio della casa del vino Ticino ci si è affidati all’esperienza di Piero Tenca, presidente dell’Associazione Sommelier Svizzeri Professionisti, il quale sarà coadiuvato  dal maître Massimo Mainelli. Con la loro esperienza e conoscenza sapranno consigliare ed educare al vino gli appassionati. Non c’è vino senza cibo e quindi abbiamo selezionato un giovanissimo chef di cucina; Remi Agustoni di Caneggio che preparerà ogni giorno stuzzichini e piatti da abbinare ai vini in degustazione. A chi visita la Casa del vino Ticino al Ghitello vogliamo regalare emozioni, un viaggio nei sapori, la riscoperta di gusti e aromi che si sono persi nel tempo o che il logorio della  vita moderna, come diceva una vecchia pubblicità, non ci permette più assaporare appieno. Settimanalmente i vini di ogni produttore saranno messi in evidenza e serviti al bicchiere (non meno di 8 al giorno, a rotazione): un’occasione per scoprire e degustare anche le nuove annate in commercio”.
La Casa del vino Ticino sarà aperta dal giovedì alla domenica: un programma di eventi e degustazioni sarà proposto regolarmente per rinnovare nuove sensazioni, iniziando già da sabato prossimo, 25 Marzo, alle ore 11.00, con un piccolo mercatino gastronomico. Sarà offerto a tutti i visitatori un calice di vino per brindare al successo della Casa del vino Ticino.

Testo e foto di Rocco Lettieri

Casa del Vino Ticino
Associazione Vino e Territorio Ticino
Via Ghitello, 3, – 6834  Morbio Inferiore (Canton Ticino) – Svizzera
Tel: + 41 (0)91 690 13 53 – Natel +41 (0)79 198 46 25
www.ticinowine.ch

image_pdfimage_print