La pizza: al via il campionato mondiale dal 7 al 9 aprile

Vini italiani che guardano all’Est
4 aprile 2014
INGREDIENTE PARMA, Anteprima a Verona
4 aprile 2014
image_pdfimage_print

È il piatto più amato, il più trasversale in tutto il mondo, quello che ispira la fantasia e mette d’accordo tutti. La pizza e i suoi professionisti tornano a fare spettacolo e a gareggiare a Parma: sta per cominciare, infatti, la 23° edizione del Campionato Mondiale della Pizza che si svolgerà dal 7 al 9 aprile presso il Palacassa della Fiera di Parma.  

Promossa e organizzata dalla rivista di settore Pizza e Pasta Italiana, con il sostegno di sponsor importante come Le5Stagioni, la manifestazione è oggetto di osservazione e riferimento per i professionisti e le aziende del settore, punto di partenza e fonte di informazioni per lo sviluppo di nuovi trend e input commerciali.

Il successo dell’evento è dimostrato dai numeri, incredibili, di quest’anno: 600 partecipanti da 30 nazioni dei quali 200 dall’estero e più di 150 sono donne. Nei 3 giorni di svolgimento delle gare sono attesi oltre 10.000 visitatori e numerosi giornalisti di 30 testate tra tv e carta stampata più una cinquantina di blogger con una copertura mediatica straordinaria che comprenderà, come l’anno scorso, la diretta streaming sulla web tv pizzaepastaitalia.tv favorendo in tal modo la diffusione internazionale dell’evento e la trasmissione dei messaggi  commerciali di sponsor e partner del Campionato.

Dieci le specialità proposte: pizza classica, pizza napoletana stg, pizza in teglia, pizza in pala, pizza dessert, pizza senza glutine, pizza a due (chef e pizzaiolo in coppia), trofeo “I Primi in pizzeria”, free style individuale e a squadre e gare di abilità. Si prevede che nel corso delle gare verranno consumati 7 quintali di pasta, 5 quintali di farina, 4 quintali di mozzarella, 3 quintali di pomodoro e saranno utilizzati 9 forni.

Per il programma clicca quiwww.pizzaworldchampionship.com

Marina Caccialanza

image_pdfimage_print