Latteria Perenzin apre ai visitatori per Cantine Aperte

Lipton Ice Tea nella lattina dal design italiano in Limited Edition
17 maggio 2012
La festa della Focaccia di Recco
17 maggio 2012
image_pdfimage_print

latteria-perenzinLatteria aperta il 27 maggio! Non solo le cantine vinicole apriranno le porte ai numerosi visitatori e wine lovers che interverranno all’annuale appuntamento con Cantine Aperte, ma anche la storica Latteria Perenzin non sarà da meno. Che la storica azienda trevigiana abbia diverse marce in più lo sanno tutti gli intenditori ed i gourmand che conoscono e non possono che amare i formaggi che qui vengono prodotti da quattro generazioni: il nostro suggerimento va a loro, ma anche a chi desidera affacciarsi a questa realtà per osservare da vicino il lavoro del casaro. Sarà infatti possibile visitare l’azienda, dai locali di stagionatura e di affinamento fino alla bottega multifunzionale Cheese Bar PER, aperta di recente, dove si potranno degustare i formaggi biologici, caprini e vaccini, insieme ai migliori vini del territorio.

A raccontare storia e caratteristiche sarà Carlo Piccoli, mastro casaro illuminato che dirige tutte le lavorazioni con l’esperienza ventennale maturata su tutta la filiera: raccolta latte, trasformazione, stagionatura, affinamento e vendita diretta al pubblico. Con lui Emanuela Perenzin, pronipote di Domenico Perenzin, fondatore con i figli del primo caseificio agli inizi del 1900.

Insieme intratteranno i loro ospiti con degustazioni guidate di formaggi peculiari, prodotti secondo la loro personale interpretazione e seguendo la migliore tradizione casearia locale. Tra i formaggi in degustazione il San Pietro in cera d’api, stagionato a pasta compatta, dalla crosta trattata in superficie con cera d’api naturale, per  mantenerne il più possibile l’umidità e conferirne una gradevole consistenza vellutata; il Millefoglie al Marzemino, versione moderna del formaggio ubriaco, con le sfoglie formate sulla pasta grazie ad un particolare procedimento che sarà raccontato, per consentire al vino di entrare meglio, ma non mancheranno neanche il formaggio al Traminer, a pasta semidura, e la caciottona al fieno, alle foglie di noce e al pepe.

Passione, conoscenza approfondita di tutte le fasi del lavoro, studio, ricerca e sperimentazione hanno portato la Latteria Perenzin ad essere uno tra i primi caseifici in Italia come numero di tipologie di formaggi prodotti.
27 maggio, Latteria Perenzin per Cantine Aperte. Un’occasione da non lasciarsi sfuggire.

www.perenzin.com

image_pdfimage_print