Le 60 stelle di S.Pellegrino Sapori Ticino

La modernità del surgelato, rispetto all’asterisco
22 marzo 2016
Vini del mondo 2016, a Spoleto
23 marzo 2016
image_pdfimage_print

Numeri da far girare la testa, per i 10 anni di S.Pellegrino Sapori Ticino. Saranno 24 gli appuntamenti che animeranno le serate presso le più prestigiose località del Canton Ticino; protagonisti i migliori cuochi internazionali, 10 dei quali, titolari di ben tre stelle ognuno, daranno vita a 10 cene evento. Un totale di 60 stelle che tra aprile e giugno illumineranno le serate del festival per rendere omaggio al Ticino con la sua gastronomia e il suo territorio. Tra loro 4 chef dell’Associazione Le Soste e gli chef degli Swiss Deluxe Hotels.
Un anniversario d’eccezione per la manifestazione che ogni anno si propone di promuovere l’eleganza e l’internazionalità della Svizzera Italiana attraverso le peculiarità della sua offerta turistica che quest’anno si arricchisce di nuove attrattive e di una rinnovata enogastronomia caratterizzata dalla qualità dei suoi prodotti e dalla modernità dei suoi interpreti.
Sostenuta da partner di altissimo livello – in testa S. Pellegrino che ha rinnovato la collaborazione per i prossimi tre anni – S.Pellegrino Sapori Ticino si presenta per questi 10 anni di successo con molte novità tra cui un progetto di talent scouting mondiale per chef under 30, due serate dedicate alle donne chef – Luisa Valazza e Anna Matscher – , tre serate lounge dedicate ai giovani chef ticinesi, una serata dedicata agli agricoltori e una serata speciale in onore dell’Alto Adige. I nomi che daranno lustro a questi appuntamenti sono tra i più celebri del panorama gastronomico mondiale, da Massimo Bottura a Annie Féolde, dai fratelli Cerea a Niko Romito per citare solo gli italiani e solo alcuni.
La kermesse partirà il 4 aprile con il primo dei gala dinner per continuare con le imperdibili cene nelle migliori location del territorio e terminare con una grande festa il 19 giugno a Lugano. Il calendario è straordinariamente ricco e lo potete trovare completo sul sito della manifestazione.

Marina Caccialanza
marina.caccialanza@gmail.com

 

 

image_pdfimage_print