Le cucine del mondo a S. Pellegrino Sapori Ticino

La Sirena d’ oro 2018: il miglior olio extravergine italiano è toscano
30 marzo 2018
Regina Colomba 2018, vince la Pasticceria Posillipo Dolce Officina
30 marzo 2018
image_pdfimage_print

S.Pellegrino Sapori Ticino, la manifestazione che da 12 anni accoglie le cene stellate più interessanti del panorama europeo, allarga i suoi orizzonti e apre le porte, nel 2018, al resto del mondo. I sapori esotici delle più diverse cucine internazionali saranno, infatti, protagonisti dell’edizione che si svolgerà dal 9 aprile al 17 giugno in alcune delle più rinomate località svizzere.

Dany Stauffacher, CEO di S. Pellegrino Sapori Ticino, ha spiegato le motivazioni di questa scelta nel corso della presentazione svoltasi a Milano presso l’Hotel Park Hayatt: “La cucina etnica è una realtà e abbiamo ritenuto che rappresentare all’interno della nostra manifestazione stili, usanze e sapori diversi tra loro sia un arricchimento per tutti. Gli chef internazionali che abbiamo invitato a presentare la loro cucina sono cultori del gusto che porteranno a S. Pellegrino Sapori Ticino una cultura gastronomica ricca e interessante, tanto che le serate a loro dedicate stanno già riscuotendo enorme successo e le prenotazioni quasi sold out”.

Il 2018 sarà un anno molto importante per la Svizzera con la nomina di Lugano a Città del Gusto che porterà un incremento del turismo ticinese alla ribalta tra mostre ed eventi di cui S. Pellegrino Sapori Ticino sarà solo una parte col suo parterre di oltre 20 stelle Michelin per 21 cene/evento. L’eccellenza dell’enogastronomia sarà il filo conduttore all’interno di questo programma nel quale i 10 chef internazionali, tra Asia ed Europa, racconteranno in chiave gourmet le loro tradizioni culinarie; tra loro molto attesa la serata con lo chef Wicky Priyan del Wicky Wicuisine di Milano che rappresenterà la cucina giapponese mentre la cucina italiana sarà rappresentata da Norbert Niederkofler, recentemente insignito della terza stella Michelin.

Il ricco programma della manifestazione prevede come sempre una serata dedicata alle donne chef che avrà come protagonista Aurora Mazzucchelli del Ristorante Marconi e una serata che vedrà all’opera  i 3 giovani talenti emersi da S. Pellegrino Young Chef 2018.

Un appuntamento atteso e denso di contenuti – qui il programma – con nomi eccellenti del panorama culinario mondiale che, in luoghi di straordinario interesse turistico, offriranno il meglio dell’enogastronomia, supportati da sponsor internazionali di grande importanza e con un risvolto culturale senza paragoni.

Marina Caccialanza

image_pdfimage_print