Le Grand Fooding di scena a Milano

I nuovi formati di pasta Castiglioni
27 giugno 2013
A cena in barca con “I Solisti del Gusto”
27 giugno 2013
image_pdfimage_print

Food & music explosion al Plastic, dal 2 al 4 luglio.

Siete tra i velocissimi e fortunati che si sono aggiudicati uno dei biglietti omaggio messi in palio da S.Pellegrino, Acqua Panna e GnamBox? Bene, il vostro nome è già nella Vip List del Plastic, lo storico e irriverente club milanese che tra pochi giorni, dal 2 al 4 luglio, ospiterà Le Grand Fooding-Culturama, l’evento gastronomico mutante nato e partito da Parigi una dozzina di anni fa.

Un progetto fuori dagli schemi, che non poteva trovare location più adatta per la sua tappa esclusiva a Milano: le cucine itineranti e il cibo di strada interpretati da sei top chef e la musica cult dei DJ del Plastic, Nicola Guiducci, Barbarella e Alex Carrara, ogni sera a partire dalle ore 20 si fonderanno all’insegna dell’intrattenimento e della condivisione, veri leitmotiv di quella che si preannuncia essere una tra le più stuzzicanti e divertenti feste dell’estate.

E allora spazio al giovane e prodigioso pastry-chef Franco Aliberti e al patron del bio Paolo Parisi, con la loro interpretazioni del tiramisù e della carbonara, al food truck di Bernard Chesneau che dalla Danimarca poterà a Milano il suo Flæskesteg (versione danese dell’arrosto di maiale), al francese Jean-Francois Ferrié con l’Aligot à l’ancienne (patate schiacciate arricchite da formaggi), al Couscous Momo di Mohamed Ourad, chef franco-algerino del ristorante Momo a Soho (Londra), e agli hamburger itineranti di Kristin Frederick de Le Camion qui Fume, chef di Los Angeles trapiantata a Parigi.

Vi abbiamo convinti? Allora affrettatevi, perché gli ultimi biglietti sono in vendita a 25 euro sul sito www.lefooding.com: parte del ricavato verrà devoluto in beneficenza a Caf Onlus, il Centro di Aiuto al Bambino Maltrattato e alla Famiglia in crisi. Per ingolosirvi invece con tutte le ricette degli chef, visitate la pagina FB https://www.facebook.com/FineDiningLoversItalia.

 

Alessandra Locatelli

image_pdfimage_print