Un maestro nel piatto: il rapporto tra il cibo e il bambino

iSpritz Sixties in finale a Verona
9 marzo 2012
giornata-europea-gelato
A Strasburgo la Giornata Europea del Gelato Artigianale
10 marzo 2012
image_pdfimage_print

maestro-nel-piattoEducare al gusto e ai suoi saperi, giocare con i sapori e imparare a conoscere il cibo sono gli obiettivi che hanno spinto l’Accademia del Gusto di Bergamo a riunire Walter Fornasa, professore ordinario di psicologia dell’educazione e dello sviluppo all’Università degli Studi di Bergamo, e Francesco Gotti, executive chef del Bobadilla Feeling Club di Dalmine, in un progetto-corso rivolto ai genitori:  Un maestro nel piatto: il rapporto bambino-cibo.
Il corso, nato grazie alla collaborazione con il network Ekfaino e inserito all’interno del Seminario base di cucina professionale organizzato da Ascom Formazione, si svolge all’Accademia del Gusto per quattro giovedì di seguito a partire dal 15 marzo.
Le serate del “Un maestro nel piatto” inizieranno tutte con una favola, dalla quale nascerà lo spunto per raccontare il rapporto tra il cibo e l’infanzia, nella sua evoluzione e nelle sue dinamiche di cambiamento.
«L’obiettivo è quello di far gustare un piatto ai piccoli non solo con la bocca ma anche con gli occhi, con il tatto, con l’udito – spiega il professore Fornasa -. L’utilizzo del cibo viene sottratto all’ambito del puramente biologico e naturale per essere trattato come spazio pedagogico e, più in generale, come spazio di possibilità di apprendimento e di approfondimento di rapporto tra genitori e figli».
Nelle quattro serate, contrassegnate ciascuna da un colore (blu, giallo, verde e arcobaleno) lo chef, Francesco Gotti, metterà in pratica le teorie e i consigli di Fornasa attraverso ricette ripetibili nella cucina dei ristoranti o di casa propria e dai titoli fantasiosi: Il fondale: pesci e coralli e In un mare di risotto per la serata blu; Chips d’ananas e ketchup di fragole, Lecca lecca solari e Medaglie d’oro per la serata gialla; Polpettine verdi: i marziani ed i loro germogli  e Volo di farfalle su prato di basilico per la serata verde; e Doppio Dvd farcito e Zuppe Cibernetiche per la serata arcobaleno.
Il corso è aperto a tutti ed in particolare ai genitori che desiderano diversificare il loro menù e approfondire il rapporto tra cibo e educazione

Per saperne di più: www.ascomformazione.it; www.ekfaino.com

image_pdfimage_print