Meet in Cucina, il 18 gennaio i cuochi abruzzesi si raccontano

Facebook punta sul cibo
14 gennaio 2016
Aperte le iscrizioni per S.Pellegrino Young Chef 2016
14 gennaio 2016
image_pdfimage_print

Il format è atipico e come tale funziona: Meet in Cucina, in programma lunedì 18 gennaio 2016 dalle 9,30 alle 18,30 negli spazi del centro espositivo della Camera di Commercio di Chieti, giunge alla seconda edizione con il consenso dei cuochi abruzzesi che, in questo modo, possono godere di un palcoscenico privilegiato per mettere in valore le loro storie e le loro professionalità.

niko romito

“Obiettivo di questo congresso – racconta l’ideatore, il giornalista Massimo Di Cintio che condivide questo progetto con i cuochi professionisti Andrea Di Felice e Lorenzo Pace, rispettivamente presidente e segretario dell’Unione Cuochi Abruzzesi – è stimolare il confronto e la condivisione delle esperienza tra gli operatori del territorio per migliorare l’offerta gastronomica. Nell’ultimo decennio la ristorazione abruzzese è cresciuta ma questo territorio può diventare una vera e propria destinazione “gourmet”, sia perché si è affacciata una nuova e ambiziosa generazione di cuochi, sia per la qualità dei prodotti alimentari da valorizzare”.

arcangelo e peppino tinari

Che sia cresciuta è un dato oggettivo, riscontrabile nei nomi degli chef, ormai conosciuti a livello nazionale e internazionale, che partecipano a Meet in Cucina: Niko Romito (Reale Casadonna Castel di Sangro***), Arcangelo Tinari (Villa Maiella, Guardiagrele*) Mattia Spadone (La Bandiera, Civitella Casanova*), Matteo Iannaccone (Cafè Les Paillotes, Pescara*), Nicola Fossaceca (Al Metrò, San Salvo Marina*), Nadia Moscardi (Elodia nel Parco, L’Aquila), Christian Di Tillio (Il Ritrovo d’Abruzzo, Civitella Casanova), Emanuela Tommolini (Esprì, Colonnella); Ospite d’onore: Massimo Bottura (Osteria Francescana, Modena***).
Saranno loro ad altenarsi sul palco di Meet in Cucina per raccontare la loro idea di cucina e di territorio.

nicola fossaceca e marcello spadone

“Crediamo che accanto ai congressi nazionali e internazionali possa funzionare l’idea di un format regionale, come dimostra il grande interesse di sviluppare Meet in Cucina anche nelle Marche e in Puglia” spiega Massimo Di Cintio.
Nessun dubbio al riguardo, per ora godiamoci la sapienza gastronomica abruzzese.

Guarda il video della scorsa edizione

Luigi Franchi
luigifranchi@salaecucina.it

image_pdfimage_print