Merano WineFestival: dal 10 al 14 novembre

Premio Birra Moretti Grand Cru 2017: vince Solaika Marrocco, chef del Primo Restaurant
7 novembre 2017
Parmigiano Reggiano Night: suggerimenti utili per sabato 11 novembre
7 novembre 2017
image_pdfimage_print

450 case vitivinicole tra le migliori in Italia e nel mondo, quasi 200 artigiani del gusto e 15 cuochi di spicco; oltre ad un indotto turistico di circa 8 milioni di euro tra Merano e dintorni. Con questi numeri si apre venerdì 10 novembre il 26° Merano WineFestival che, quest’anno, aggiunge un giorno di apertura in più, fino a martedì 14.
Oltre ad un prologo, giovedì 9, con il convegno “Naturae&Purae” in cui si sveleranno le nuove tendenze del vino, grazie ai contributi di: Attilio Scienza (Cisgenetica), Luca D’Attoma (vini bio e biodinamici), Franz Josef Loacker (vini biodinamici), Werner Morandell (Piwi), Angiolino Maule (vini naturali), Carlo Nesler (fermentazioni alimentari). Non poteva mancare l’intervento di  Giorgio Grai, autorevole figura di prestigio del mondo vino.
Ci sono molte novità in questa edizione, a cominciare dalla presenza di importanti chef di livello internazionale che si confronteranno con le contadine altoatesine, depositarie della cultura culinaria locale.
Il 14 novembre va in scena Catwalk Champagne, una sfilata nella Kursaal Merano di alcune fra le migliori Maisons de Champagne.
In contemporanea, dal 10 al 14 novembre, lungo la Passer Promenadeavrà luogo GourmetArena con l’accurata selezione di prodotti tipici nazionali ed internazionali.
Immancabili le Masterclasses, degustazioni guidate di eccellenze enologiche nazionali e internazionali all’Hotel Terme Merano, il cui ricavato andrà in beneficenza.
Infine, il MeranoWineFestival ospiterà la prima selezione 2018 di Emergente Sala, la manifestazione ideata da Luigi Cremona e Lorenza Vitali.

Per il programma completo clicca qui www.meranowinefestival.com/merano-winefestival/programma/

image_pdfimage_print